Log in
updated 12:00 AM CEST, Sep 14, 2021
Camarda Michele

Camarda Michele

17.12.2016 Seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi a Forni Avoltri

La seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi si è aperta presso il Centro Biathlon dei Piani di Luzza di Forni Avoltri (UD) con una gara sprint. Hanno dovuto infatti rinunciare a causa dell’assenza di neve e delle temperature elevate dei giorni scorsi, gli organizzatori di Brusson (AO) dove si sarebbe dovuta svolgere secondo calendario ufficiale questa seconda tappa. Un cielo sereno e una temperatura finalmente invernale hanno permesso lo svolgersi di questo “recupero” su un anello da 2km ottimamente preparato dagli organizzatori dello SC Monte Coglians e Cai Trieste.

Prive di alcuni protagonisti della prima tappa di Coppa Italia in Ridanna perché impegnati in IBU Cup e IBU Junior Cup, le categorie junior e senior femminile e maschile hanno visto le vittorie per la poliziotta gardenese Carmen Runggaldier e per il finanziere Andreas Plaickner. Podio femminile completato al secondo posto da Jasmin Volgger (ASV Ridanna) e al terzo posto dalla toscana Alice Cogilli (Focolaccia). In campo maschile Michael Galassi (Orsago), al secondo posto, precede Andrea Baretto (Esercito) terzo.

L’unico doppio zero di giornata permette a Cedric Christille (Fiamme Gialle) di precedere sul podio il carabiniere Patrick Braunhofer e Peter Tumler (ASV Martell) nella categoria giovani. Terza vittoria in Coppa Italia su tre competizioni per la leader della categoria giovani femminile la finanziera Irene Lardschneider nonostante una prestazione non perfetta al poligono (1-3). Solo pochi secondi il distacco su una sempre precisa al tiro Samuela Comola (Esercito), fisicamente non ancora al 100% dopo aver saltato le gare della scorsa settimana di Lenzerheide. Terzo posto per la piemontese Martina Vigna (Entraque) al primo anno nella categoria.

Vittoria per Ambra Fosson (Brusson) davanti alle due compagne dell’ASD Anterselva Rebecca Passler e Linda Zingerle nella categoria aspiranti femminile. In campo maschile protagonista sempre l’ASD Anterselva che coglia la vittoria grazie a Josef Plaickner che precede di pochi secondi Iacopo Leonesio (Brusson). Terzo gradino del podio completato dal finanziere Tommaso Giacomel decisamente in giornata no al poligono ma veloce sugli sci.

04.12.16 - Seconda sprint in Val Ridanna

Una nuova splendida giornata di sole fa da cornice alla seconda giornata di Coppa Italia Fiocchi in Val Ridanna.

Importanti conferme arrivano sul fronte femminile sia a livello Junior/Senior con la conferma del primo posto per l’alpina Michela Carrara sia a livello di giovani con il primo posto confermato della finanziera Irene Lardschneider in grado di precedere Samuela Comola, ancora perfetta al poligono.

Completano il podio Junior/Senior Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) davanti a Rachele Fanesi (Entraque) mentre va ad occupare il terzo gradino del podio giovani femminile Marianna Sartor (Fiamme Gialle).

Rimanendo in campo femminile il podio aspiranti vede vincere Beatrice Trabucchi (Brusson) davanti a Martina Zappa (Granta Parey) e Katia Buzzo (Monte Coglians). Il portacolori delle Fiamme Oro Pietro Dutto con una brutta serie in piedi con quattro errori coglie un secondo posto dietro a Luca Ghiglione (Fiamme Gialle), Completa il podio un altro finanziere: Andreas Plaickner.

Stessi tre atleti della sprint di sabato vanno a formare il podio della categoria aspiranti maschili. Terzo posto confermato per Jacopo Leonesio (Brusson) mentre si invertono sul gradino più alto del podio. Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) dopo il secondo posto di ieri si impone davanti a Didier Bionaz (Bionaz). Altra vittoria sulle nevi casalinghe infine per il carabiniere Patrick Braunhofer nella categoria giovani maschili. Altra ottima prestazione per Peter Tumler (Martell) che gli permette di raggiungere il terzo gradino del podio dietro all’alpino Kevin Gontel.

03.12.16 Ricomincia la Coppa Italia Fiocchi

Si apre la stagione di gare nazionali del biathlon nella splendida cornice della Val Ridanna. Una giornata ideale, soleggiata, senza il vento che aveva caratterizzato la giornata di prove di venerdì. Innanzitutto un grandissimo plauso agli organizzatori dello ASV Ridnaun e a tutti i volontari che hanno lavorato duramente durante questa settimana per garantire il regolare svolgimento della prima tappa della Coppa Italia Fiocchi 2016/17.

Si inizia con una sprint già valida, come stabilito dalla Direzione Agonistica, come selezione per le gare internazionali più importanti della stagione a livello giovanile. Sotto gli occhi attenti del Direttore Fabrizio Curtaz, presente qui in Ridanna, insieme a gran parte dello staff tecnico delle squadre B e Junior, si aggiudica il primo sprint a livello Senior/Junior maschile il poliziotto Pietro Dutto che, pur con 3 errori totali al poligono ( 1 a terra e 2 in piedi), stacca di pochi secondi il carabiniere Romani Riccardo ed il rappresentante dell’Esercito Romanin Nicola.

A livello femminile una prestazione perfetta al poligono non basta a Samuela Comola (Esercito) a raggiungere il primo posto nella categoria Giovani Femminile. Prima posizione infatti occupata dalla compagna di staffetta olimpica dello scorso anno Irene Lardschneider (Fiamme Gialle). Terza piazza per Vigna Martina (Entraque).

Anche a livello Senior/Junior femminile un doppio zero permette a Ginevra Rocchia solo un secondo posto dietro al miglior tempo assoluto femminile, l’alpina Michela Carrara. Completa il podio la poliziotta al primo anno di categoria senior Carmen Runggaldier.

Tre errori a terra non precludono la vittoria sulle nevi di casa al carabiniere Patrick Braunhofer nella categoria giovani maschili precedendo Peter Tumler (Martell) ed il valdostano delle Fiamme Gialle Cedric Christille.

Primo posto per Didier Bionaz (Bionaz) davanti a Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) e Iacopo Leonesio (Brusson) nella categoria aspiranti maschili.

Infine nella categoria aspiranti femminili vittoria per Verena Dejori (Gherdeina), davanti alla biellese Martina Zappa (Granta Parey) e Gaia Brunetto (Entraque).

20.12.2015 - Conferme ed exploit nella sprint di Coppa Italia Fiocchi di Brusson

Sulla pista Trois Village di Brusson si è svolta l’ultima competizione ufficiale di biathlon a livello nazionale prima del Natale con una gara sprint. Ancora assenti gli atleti Junior maschili e la categoria Junior/Senior Femminile, tra i Senior maschili successo dell’alpino livignasco Saverio Zini davanti al finanziere Maikol Demetz e al carabiniere Christian Martinelli. Grazie alla vittoria nella categoria Giovani il carabiniere Patrick Braunhofer nella prossima gara indosserà per la prima volta il pettorale rosso di leader scavalcando per un solo punto Daniele Cappellari (SS Fornese) che oggi ha concluso la sua prova all’ottavo posto. Completano il podio il valdostano dello SC Bionaz Oyace, Mattia Nicase e l’altoatesino dei carabinieri Simon Leitgeb.

Tra le Giovani, una prestazione perfetta al poligono ha permesso ad Eleonora Fauner di conquistare il suo primo successo in questa stagione prevalendo sulla leader di Champorcher portacolori del GS Fiamme Gialle, Samuela Comola e su Lena Zingerle (Anterselva).

Gradini più alti del podio conquistati tra gli aspiranti sulle nevi di casa per Cedric Christille davanti al compagno di società Iacopo Leonesio. Podio completato da Hannes Kuppelwieser della Val Martello. Sul filo dei secondi si è infine conclusa la gara della categoria aspiranti dove a prevalere, per la terza volta quest’anno su quattro gare del Circuito di Coppa Italia Fiocchi, è stata la sempre più sorprendente biellese della società valdostana Granta Parey, Martina Zappa su Fosson Ambra (SC Brusson). Poco più staccata completa il podio la friulana dei Camosci Marianna Sartor.

La Coppa Italia Fiocchi dopo la pausa natalizia tornerà il 9 e 10 gennaio, sempre in Valle d’Aosta, neve permettendo, nell’impianto di Bionaz.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior/Junior: Mirko Doddi (CS Esercito) e Alexia Runggaldier (GS Fiamme Oro) 

Giovani: Patrick Braunhofer (CS Carabinieri) e Samuela Comola (GS Fiamme Gialle)

Aspiranti: Kevin Gontel (Granta Parey) e Martina Zappa (Granta Parey)

Sottoscrivi questo feed RSS