Log in
updated 12:00 AM CEST, Sep 14, 2021

ILARIA DEBERTOLIS E MIRCO BERTOLINA SI IMPONGONO NELL' INDIVIDUALE A SKATING DI PRAGELATO

La nebbia presente sulle piste olimpiche di Pragelato  non è di certo  riuscita a rovinare quest’oggi  il successo della tappa di Coppa Italia Gamma e Rode orchestrata dall’ottimo staff dello Sci Nordico Pragelato guidato con maestria e competenza  da Sergio Gola. 

Per ciò che riguarda il circuito di Coppa Italia Gamma -Coppa Comune Pragelato-  in palio vi erano i punti nel format Individuale in tecnica libera, una impegnativa 15 km al maschile ed una 10 km al femminile, dove le epiche salite olimpiche di Torino 2006, sono rimaste non solo nella memoria ma anche nelle gambe dei protagonisti di giornata. Una gara test al quanto probante in ottica qualificazione azzurra in vista dei Mondiali di Oberstdorf, dove ancora ci sono dei dubbi sul quartetto che prenderà il via della 10 km femminile e 15 km maschile.  Per onor di cronaca, bisogna segnalare l’assenza in gara degli azzurri già convocati per il mondiale tedesco non presenti perché impegnati in raduno.


Nella 15 km maschile  successo per il valtellinese del Centro Sportivo Carabinieri  Mirco Bertolina capace di imporsi con un vantaggio di 18” sul compagno di squadra Stefano Gardener. In terza posizione con un gap di 20”,  Mikael Abram, del Centro Sportivo Esercito. Quarta piazza per il giovane Ivan Mariani, tesserato per le Fiamme Oro, staccato di 28” che si aggiudica così la vittoria quale miglior U23 davanti a Luca Del Fabbro -G.S Fiamme Gialle- 10° assoluto  a 1’22” e Davide Facchini -Fiamme Oro- 11° a 1’45”. 13^ piazza a 2’28 per Alberto Piasco S.C Valle Stura il quale si conferma leader tra i Civili. 


Nella  10 km femminile  vittoria per la poliziotta  Ilaria Debertolis. L’azzurra trentina si è imposta con 24” di vantaggio su Elisa Brocard, CS Esercito, mentre il terzo gradino del podio è andato a favore di Sara Pellegrini -Fiamme Oro- a 33”8.  Ai piedi del podio ma con la soddisfazione di aver vinto la classifica  U 23, la bergmasca del C. S Esercito,  Martina Bellini a  59” dalla vincitrice. Sui restanti gradini della fascia U 23, la valdostana del C.S Esercito Emilie Jeantet 6^ assoluta a 1’24 ed Alessia DE Zolt Ponte -Under Up- 9^ a 2’01”. Pettorale da leader ormai cucito addosso per Stefania Corradini – Sotto Zero Nordic Team-  miglior Civile, 7^ a 1’38”.

In allegato le classifiche di giornata