Log in
updated 4:27 PM CEST, Jun 13, 2021
News biathlon

News biathlon (127)

28.03.21 Staffette miste nella seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti in Val Martello

Seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti in Val Martello, dove si sono svolte le staffette miste.

Nella categoria seniores il successo è andato al Centro Sportivo Carabinieri con Eleonora Fauner, Lisa Vittozzi, Patrick Braunhofer e Lukas Hofer, secondo posto per il Centro Sportivo Esercito con Samuela Comola, Michela Carrara, Thomas Bormolini e Dominik Windisch, completano il podio le Fiamme Oro con Sara Scattolo, Federica Sanfilippo, Elia Zeni e Daniele Cappellari.

Nella categoria juniores trionfo del Centro Sportivo Carabinieri con Hannah Auchentaller, Rebecca Passler, Daniele Fauner e Iacopo Leonesio davanti al Centro Sportivo Esercito con Beatrice Trabucchi, Martina Trabucchi, David Zingerle e Didier Bionaz. Bronzo per le Alpi Centrali rappresentate da Martina Zappa, Marianna Bradanini, Davide Negrini e Davide Compagnoni.

Nella categoria under 19 la vittoria nella staffetta singola mista è andata all’Alto Adige1 con Denise Planker/Felix Ratschiller davanti a Fiamme Oro3 con Fabiana Carpella/Nicolò Betemps, bronzo aFiamme Oro1 Laura Mortagna/Stefan Navillod.

Nella categoria under 17 si impone il duo dell’Asiva composto da Nadege Gontel/Simone Betemps davanti ad AOC1 con Matilde Salvagno/Paolo Barale, bronzo al team B di Asiva con Alice Pacchiodi e Gabriel Curtaz.

27.03.21 Lukas Hofer ha conquistato il titolo italiano nella mass start disputata in Val Martello

Lukas Hofer ha conquistato il titolo italiano nella mass start disputata in Val Martello. Il portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, al terzo successo della carriera in questo format dopo quelli del 2016 e 2018, ha avuto la meglio in volata su Thomas Bormolini (CS Esercito), mentre Dominik Windisch (CS Esercito) si è assicurato il terzo posto davanti a Saverio Zini, Didier Bionaz e Patrick Braunhofer. “E’ stata veramente una gara dura – ha dichiarato al traguardo Hofer -, con una neve molle che pareva colla. Ho cercato di chiudere il buco da Bormolini sull’ultima salita e fortunatamente ce l’ho fatta, anche se ho sbagliato abbastanza in piedi”.

Iacopo Leonesio (CS Carabinieri) si è imposto nella categoria juniores (under 22) davanti a Stefano Canavese (CS Esercito) e Daniele Fauner (CS Carabinieri). Nella categoria under 19 il successo è andato a Nicolò Betemps (Fiamme Oro) davanti a Christoph Pircher (Ridanna) e Leonardo Mosquet (Sarre). Fra gli under 17 il titolo di campione italiano va a Paolo Barale (Entraque), argento a Gabriel Curtaz (Gressoney) e bronzo a Gabriel Casagrande (US Dolomitica).

Le gare femminili in orario pomeridiano hanno preso il via con la prova riservata alle under 17, in cui Fabiana Carpella (GS Fiamme Oro Moena) ha dominato la scena precedendo Serena Del Fabbro (AS Monte Coglians) e Astrid Ploesch (SC Weissenfels). Nella categora under 19 si è imposta Martina Trabucchi (CS Esercito) davanti a Denise Planker (Gardena), terza posizione per Sara Scattolo (Fiamme Oro).

La grande sorpresa è arrivata nell’ultima prova riservata a senior e junior, dove Rebecca Passler (Centro Sportivo Carabinieri) ha preceduto le grandi favorite della vigilia, con Lisa Vittozzi (Centro Sportivo Carabinieri) seconda e Dorothea Wierer (Gruppo Sciatori Fiamme Gialle) terza. La ventenne altoatesina (regina anche nella categoria juniores) ha confermato la sua eccellente condizione di forma in una stagione che l’ha vista conquistare anche tre medaglie ai Mondiali juniores di Obertilliach e salire sul podio in Ibu Cup, anche se nell’ordine d’arrivo figura solamente come vincitrice fra le juniores lasciando il successo assoluto a Lisa Vittozzi. Completa il podio senior Samuela Comola (CS Esercito) che conquista il bronzo. L’argento italiano junior va ad Hannah Auchentaller (CS Carabinieri) ed il bronzo a Linda Zingerle (Fiamme Gialle) in un podio junior che con Rebecca Passler sul gradino più alto è tutto “targato” Anterselva. “Non mi sarei mai aspettata di finire davanti a tutte ha dichiarato Rebecca -, quando sono uscita dall’ultimo poligono sapevo di essere in testa, ma vedevo Vittozzi subito dietro a me. Mi sono emozionata alla fine, sono caduta addirittura a pochi metri dal traguardo perché un bastoncino mi è finito in mezzo agli sci. Dopo le medaglie nei Mondiali juniores e il podio in Ibu Cup, è arrivata la ciliegina sulla torta”.

07.03.21 Conferme di Ratschiller, Zeni e Nicase nella seconda giornata a Valdidentro

Anche alla seconda giornata di gare presso la Pista Viola di Valdidentro fa da cornice una bella giornata soleggiata con temperature primaverili. Oggi va di scena la settima ed ultima sprint del calendario stagionale della Coppa Italia Fiocchi 2020_21.

Nella categoria aspiranti con la vittoria di oggi Astrid Ploesch (SC Weissenfels) mette una serie ipoteca sul primo posto della graduatoria finale di Coppa Italia Fiocchi nonostante Fabiana Carpella (Fiamme Oro), oggi seconda, non voglia arrendersi. Chiude al terzo posto Ilaria Scattolo (Fiamme Oro). Tra le giovani Denise Planker (Gardena) conquista la vittoria davanti a Anael Mezzacasa (Cauriol) e Alessia Martini (Bionaz). Riscatto dopo l’opaca prestazione di sabato per la leader di graduatoria junior Martina Zappa (Alta Valtellina) che precede Laura Sciarpa (Valdigne) e Verena Dejori (Gardena).

Al maschile allunga ancora Simone Betemps (Bionaz) su Davide Compagnoni (Alta Valtellina) in graduatoria generale della categoria aspiranti oggi rispettivamente primo e secondo. Completa il podio Michele Carollo (Entracque). Bissa la vittoria di ieri tra i giovani il Carabiniere della Val Martello, Felix Ratschiller con un doppio 0 al poligono così come il sappadino Lorenzo Solero (Camosci), oggi secondo. Sul terzo gradino del podio il friulano anch’egli portacolori del CS Carabinieri, Mattia Piller Hoffer.

Stesse posizioni di ieri nella categoria junior per Elia Zeni (Fiamme Oro), primo e Nicolò Giraudo (Entracque) secondo. Il finanziere Matteo Vegezzi Bossi chiude al terzo posto. Altro bis per il valdostano Mattia Nicase (Bionaz) tra i senior dopo la vittoria di ieri nella sprint 8 colpi. Secondo posto tra i senior per lo junior Kevin Gontel (Esercito) e terzo Simon Leitgeb (Carabinieri).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Paolo Rodigari (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Simone Betemps (Bionaz)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

06.03.21 Sprint 8 colpi nella prima giornata di Coppa Italia Fiocchi di Valdidentro

Prima giornata della tappa di Isolaccia della Coppa Italia Fiocchi di biathlon dedicata alla Sprint 8 colpi. Nella categoria aspiranti (under 17) la vittoria in campo femminile è andata a Nora Obojes (ASD Anterselva) davanti a Fabiana Carpella (Fiamme Oro) e Astrid Ploesch (SC Weissenfels), fra gli uomini Paolo Barale (Entracque Alpi Marittime) ha preceduto Davide Negrini (Sporting Livigno) e Davide Cola (Alta Valtellina).

Fra i giovani (under 19) femminile si è imposta Gaia Brunello (SC Gardena) su Birgit Schoelzhorn (ASV Ridanna) e Daniela Gaglia (Alta Valtellina), in campo maschile Felix Ratschiller (CS Carabinieri) ha battuto Christoph Pircher (ASV Ridanna) e Thomas Daziano (Entracque Alpi Marittime).

Tra gli junior il successo in campo femminile è andato a Magdalena Wierer (ASD Anterselva) davanti a Laura Sciarpa (Valdigne Mont Blanc) e Ambra Fosson (SC Brusson), fra i maschi Elia Zeni (Fiamme Oro) ha preceduto Nicolò Giraudo (Entracque Alpi Marittime) e Jerome Bianquin (VVF Godioz).

In assenza delle senior femminili, al maschile Mattia Nicase (Bionaz Oyace) vince davanti a Michael Durand (CS Esercito) e Jan Kuppelwieser (ASV Martell).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Paolo Rodigari (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Simone Betemps (Bionaz)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

14.02.21 Tutti i nuovi campioni italiani giovanili di Staffetta

Giornata di staffette ai Campionati Italiani Giovanili di biathlon a Lago di Tesero (TN).

Programma che vede l’apertura con le categorie maschili: tra gli aspiranti vittoria alle Alpi Centrali grazie ai tre “Davide”: nell’ordine Cola, Compagnoni e Negrini davanti alle Alpi Occidentali composte da Nicola Giordano, Mattia Bottasso e Paolo Barale. Terzo gradino del podio e medaglia di bronzo all’Asiva con Gabriel Curtaz, Andrea Cecchellero e Simone Betemps.

Nella categoria giovani la staffetta delle Fiamme Oro conferma i favori del pronostico vincendo il titolo italiano grazie a Stefan Navillod, Nicolò Betemps e Marco Barale. Argento per i Carabinieri rappresentati da Mattia Piller Hoffer, Fabio Piller Cottrer e Felix Ratschiller mentre il bronzo va al Comitato Friuli Venezia Giulia con Pietro Pallober, Lorenzo Solero e Nicolas Ribbi.

Il Centro Sportivo Esercito vince in entrambe le categorie junior grazie a Kevin Gontel, Stefano Canavese e David Zingerle nel settore maschile e a Beatrice Trabucchi, Gaia Brunetto e Sara Cesco Fabbro nel femminile. Argento al Friuli Venezia Giulia rappresentato da Fabio Cappellari, Alex Perissutti e Cesare Lozza e bronzo al Trentino grazie a Elia Zeni, Simone Vanzetta e Samuele Lorenzoni. Tra le donne l’argento junior va all’Asiva con Laura Sciarpa, Ambra Fosson e Valentina Naudin ed il bronzo all’Alto Adige grazie a Magdalena Wierer Verena Dejori e Karin Teissl.

Tra le aspiranti al femminile il titolo di Campione Italiano se lo aggiudica il Friuli Venezia Giulia: Ilaria Scattolo, Serena Del Fabbro e Astrid Ploetsch. Argento all’Asiva di Nadege Gontel, Alice Pacchiodi e Giorgia Saracco e bronzo al Trentino con Giulia Andrighi, Serena Rigo e Bertolini Silvia.

Sara Scattolo, Laura Mortagna e Fabiana Carpella sono le nuove campionesse italiane della categoria giovani precedendo Martina Trabucchi, Sabrina Borettaz e Alessia Martini (Asiva) e Denise Planker, Veronika Rainer e Lisa Stoll (Alto Adige).

13.02.21 Carpella e Navillod conquistano il terzo titolo italiano della stagione 20/21

Circuito di Coppa Italia Fiocchi che torna in Val di Fiemme, sulle nevi di Lago di Tesero con l’assegnazione contestuale dei titoli italiani giovanili dell’individuale.

Simone Betemps (Bionaz) si laurea campione italiano aspiranti davanti a Nicola Giordano (Entraque) e Gabriel Curtaz (Gressoney) al suo primo podio nel massimo circuito nazionale. Anche tra i giovani l’oro va in Valle d’Aosta grazie a Stefan Navillod (Fiamme Oro) sul compagno di corpo sportivo, di provenienza però piemontese Marco Barale. Bronzo per Thomas Daziano (Entraque).

David Zingerle (Esercito) conferma il buono stato di forma vincendo il titolo italiano e allungando in graduatoria di Coppa Italia Fiocchi. Stefano Canavese (Esercito) conquista l’argento davanti al finanziere di Brusson Cedric Christille. Tra i senior vittoria per Paolo Rodigari (Esercito) su Mattia Nicase (Bionaz) e Michael Durand (Esercito).

Arriva a quota 3 ori su tre gare il “bottino” di Fabiana Carpella (Fiamme Oro) ai campionati italiani di categoria aspiranti al femminile in questa stagione (così come del resto al mattino aveva fatto un altro atleta delle Fiamme Oro, Stefan Navillod nella categoria giovani). Francesca Brocchiero (Entraque) sale sul secondo gradino del podio e Serena Rigo (Val di Sole) sul terzo. Altra vittoria per le Fiamme Oro grazie a Sara Scattolo nella categoria giovani davanti a Daniela Gaglia (Alta Valtellina), argento e Martina Trabucchi (Esercito), bronzo.

Infine doppietta del C.S. Esercito nella categoria junior femminile: nell’ordine la valdostana Beatrice Trabucchi oro e la piemontese Gaia Brunetto argento. Chiude il podio con un bronzo Laura Sciarpa (Valdigne).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Paolo Rodigari (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Simone Betemps (Bionaz)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

07.02.21 Auchentaller, Leonesio e Kuppelwieser ancora vincitori nella seconda giornata a Zoldo

Il programma della seconda giornata di Coppa Italia Fiocchi in Val di Zoldo (BL) prevede una gara sprint.

Vittoria per le Fiamme Oro sia nella categoria aspiranti sia in quella giovani al femminile grazie rispettivamente a Fabiana Carpella e Sara Scattolo. Nella categoria aspiranti trattasi di un exploit del Comitato Trentino con un podio completo: dietro alla trentina Fabiana Carpella si piazzano infatti Silvia Bertolini e Serena Rigo entrambe dello S.F. Val di Sole. Nella categoria giovani torna sul podio Daniela Gaglia (Alta Valtellina) oggi seconda davanti alla valdostana Martina Trabucchi (Esercito).

Bissa la vittoria di ieri Hannah Auchentaller (Carabinieri) davanti a Gaia Brunetto (Esercito) e Linda Zingerle (Fiamme Gialle) tra le junior. Ottima prestazione al poligono per Samuela Comola con un doppio 0 nella categoria senior.

Passando al maschile, doppietta tra gli aspiranti per lo SC Entraque: Michele Carollo grazie ad un doppio zero conquista il primo posto davanti al compagno di squadra Nicola Giordano. Completa il podio tutto AOC, Mattia Bottasso (Valle Pesio). Fabio Piller Cottrer (Carabinieri) si impone nella categoria giovani di pochi secondi su Marco Barale (Fiamme Oro) e Felix Ratschiller (Carabinieri).

Riesce a confermarsi per poco più di un secondo sul primo gradino del podio il valdostano Iacopo Leonesio (Carabinieri) precedendo un altro carabiniere ma di provenienza valtellinese, Michele Molinari oggi impeccabile al tiro. David Zingerle si conferma leader di graduatoria generale conquistando il terzo posto. Ancora Jan Kuppelwieser (Martello) vince tra i senior davanti a Nicola Romanin (Esercito) e Luca Ghiglione (Fiamme Gialle).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Hannah Auchentaller (Carabinieri)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

06.02.21 La mass start di Coppa Italia Fiocchi va in scena a Zoldo

Ritorno nel circuito di Coppa Italia Fiocchi per il centro biathlon di Palafavèra, in Val di Zoldo (BL) con una gara mass start.

Categorie femminili protagoniste al mattino con la vittoria tra le aspiranti di Ilaria Scattolo (Fiamme Oro) davanti alla leader di graduatoria Astrid Ploetsch (Weissenfels). Sul terzo gradino del podio l’altra poliziotta Fabiana Carpella. Ritorna a gareggiare tra le giovani Linda Zingerle (Fiamme Gialle) e conquista anche se in volata la vittoria su Sara Scattolo (Fiamme Oro). Terzo posto per Martina Trabucchi (Esercito).

Hannah Auchentaller vince e conquista il pettorale di leader verde di graduatoria di Coppa Italia Fiocchi della categoria junior. Completa il podio la piemontese del C.S. Esercito Gaia Brunetto e Laura Sciarpa (Valdigne Mont Blanc). Samuela Comola rinforza la leadership in graduatoria senior essendo l’unica atleta a prendere il via a Zoldo.

Vittoria al photofinish per Simone Betemps (Bionaz) su Davide Compagnoni (Alta Valtellina) che comunque mantiene la leadership in graduatoria. Un po' più distaccato al terzo posto si piazza Paolo Barale (Entraque). La vittoria in casa Barale la conquista invece Marco, portacolori delle Fiamme Oro nella categoria giovani in un podio ancora una volta in questa stagione targato tutto Fiamme Oro Moena: Nicolò Betemps e Stefan Navillod infatti chiudono rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Tra gli junior vittoria per il carabiniere valdostano Iacopo Leonesio davanti al leader David Zingerle (Esercito) ed Elia Zeni (Fiamme Oro). Infine Jan Kuppelwieser (Martello) si impone sui due alpini Paolo Rodigari e Nicola Romanin nella categoria senior.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Hannah Auchentaller (Carabinieri)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

17.01.21 Fabiana Carpella, Michele Carollo e Stefan Navillod ancora Campioni Italiani a Bionaz

A Bionaz va in scena oggi l’inseguimento valevole come seconda giornata di Campionati Italiani Giovanili e Coppa Italia Fiocchi per le categorie senior.

Ancora le categorie femminili ad iniziare al mattino: Fabiana Carpella (Fiamme Oro) conquista il secondo oro dopo quello di ieri amministrando bene il vantaggio sull’argento Astrid Ploesch (Weissenfels). Recupera una posizione e sale sul terzo gradino del podio l’altra friulana Serena Del Fabbro (Monte Coglians). Ancora Fiamme Oro sul primo gradino del podio anche tra le giovani grazie a Sara Scattolo che conquista il suo primo titolo italiano di categoria. Bissa l’argento di ieri l’atleta di casa Alessia Martini (Bionaz) mentre il bronzo va a Martina Giordano (Entraque) autrice di un bel recupero dalla sesta posizione.

Hannah Auchentaller (Carabinieri) si laurea campionessa italiana junior superando la vincitrice di ieri Linda Zingerle (Fiamme Gialle), oggi meno precisa al poligono. Altro bronzo per la piemontese Gaia Brunetto (Esercito). Samuela Comola, unica atleta senior in gara, all’ultimo poligono in piedi chiude un solo bersaglio anche a causa di una raffica di vento.

Alle 13 al via gli aspiranti maschili con la conferma dell’oro per Michele Carollo (Entraque) che riesce ad amministrare bene e senza troppi patemi d’animo il recupero di Davide Compagnoni (Alta Valtellina) che si ferma alla medaglia d’argento. Davide Negrini (Livigno) bissa il bronzo di ieri grazie allo 0 all’ultimo poligono in piedi. Tripletta Fiamme Oro nella categoria giovani: oro al valdostano Stefan Navillod, argento al piemontese Marco Barale e bronzo al padrone di casa Nicolò Betemps.

Bella la gara degli junior con tanta incertezza fino agli ultimi metri: ha la meglio il carabiniere valdostano Iacopo Leonesio che porta a casa il titolo italiano, argento all’alpino di Anterselva e leader di graduatoria generale David Zingerle. Una prestazione perfetta al poligono permette a Elia Zeni di conquistare la medaglia di bronzo. Chiude il weekend di gare la Coppa Italia Fiocchi per i senior maschili che vede la vittoria per il padrone di casa portacolori del CS Esercito Michael Durand davanti al compagno di squadra friulano Nicola Romanin e al carabinieri altoatesino Simon Leitgeb.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

16.01.21 Primi titoli italiani giovanili assegnati oggi a Bionaz

Il secondo weekend consecutivo sulle nevi di Bionaz (AO) per il Circuito di Coppa Italia è anche occasione dei Campionati Italiani giovanili: oggi sprint e domani inseguimento. Giornata ventosa, con raffiche che creano qualche apprensione da parte degli atleti in una giornata comunque serena anche se meno fredda della scorsa settimana.

Prime a partire quest’oggi alle ore 10 le aspiranti. Il titolo di campionessa italiana sprint va a Fabiana Carpella delle Fiamme Oro di Moena unica con un doppio zero al poligono, medaglia d’argento alla leader di Coppa Italia Fiocchi del Friuli Venezia Giulia, Astrid Ploesch (Weissenfels) e bronzo alla piemontese Francesca Brocchiero (Entraque). Tra le giovani un solo errore complessivo al poligono permette a Veronika Rainer (Pfitscher) di salire sul gradino più alto del podio e conquistare la medaglia d’oro italiana precedendo l’atleta di casa Alessia Martini (Bionaz) e la friulana portacolori delle Fiamme Oro Sara Scattolo.

Linda Zingerle (Fiamme Gialle) conquista la sua prima medaglia nella categoria juniores ed è un oro. Pochi secondi dietro e con un errore in più al poligono è Hannah Auchentaller (Carabinieri). Chiude al terzo posto e medaglia di bronzo la neo alpina piemontese Gaia Brunetto. Tra le senior Samuela Comola (Esercito) allunga in graduatoria generale.

Vento sempre incostante ma con intensità complessivamente inferiore invece trovano le categorie maschili. Il piemontese Michele Carollo si laurea campione italiano aspiranti vincendo sul padrone di casa di Bionaz, Andrea Cecchellero argento. La medaglia di bronzo la conquista Davide Negrini dello Sporting Club Livigno. Doppietta per le Fiamme Oro nella categoria giovani: oro al valdostano Stefan Navillod e argento al piemontese Marco Barale con un distacco di soli 6 secondi. Terzo gradino del podio e medaglia di bronzo ai Campionati Italiani per Christoph Pircher (Ridanna).

Una buona prova di Cedric Christille permette al finanziere di Brusson di portare a casa la medaglia d’oro junior davanti al leader di categoria David Zingerle (Esercito), argento e al carabiniere valdostano Iacopo Leonesio, bronzo. Nella categoria senior in corsa per la Coppa Italia Fiocchi vince il padrone di casa Mattia Nicase davanti ai due portacolori del CS Esercito: Nicola Romanin e Peter Tumler rispettivamente secondo e terzo.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Lisa Stoll (Anterselva)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

Sottoscrivi questo feed RSS