Log in
updated 12:50 PM CEST, Apr 3, 2022

27.03.22 Vittozzi e Molinari campioni nella single mixed ai campionati assoluti in Val Martello

Con i titoli Assoluti della single mixed relay della Val Martello va agli archivi la stagione 2021/2022 del biathlon italiano. Dopo l’addio di Dominik Windisch, oggi è toccato al livignasco Saverio Zini lasciare il professionismo con, all’arrivo, festa organizzata da parenti, amici e fan club e abbracci e foto di rito per immortale il momento.

Prima della festa, però, è toccato all’agonismo vero e proprio. Tra gli Aspiranti è clamorosa tripletta piemontese: le Alpi Occidentali monopolizzano il podio con la coppia Matilde Giordano e Paolo Barale sempre davanti e bravi a prevalere, in volata, su Beatrice Miraglio Mellano e Michele Carollo. Terzi a 17″ Carlotta e Nicola Giordano che hanno sopravanzato nell’ultima frazione il duo altoatesino Thea Wanker-Raphael Laner (+36.5″).

Alto Adige che si riprende con gli interessi nella categoria Giovani con la doppietta Comitato e Gruppo Sportivo: vincono Denise Planker e Christoph Pircher (autore del decisivo allungo nell’ultima tornata) davanti alla coppia dei Carabinieri Schoelzhorn-Ratschiller (+16″) e alle Alpi Occidentali di Matilde Salvagno-Marco Barale (+46.5″).

Negli Juniores ancora Carabinieri: Hannah Auchentaller e Iacopo Leonesio, dopo un inizio sornione, comandano le operazioni e si impongono con 39 secondi su coppia alpina Martina Trabucchi-David Zingerle. Terzi ma ben più staccati l’altra coppia dell’Esercito formata da Beatrice Trabucchi e Didier Bionaz.

Nella sfida Senior i Carabinieri mettono il sigillo lasciandosi alle spalle ben quattro coppie dell’Esercito: Lisa Vittozzi e Michele Molinari si impongono, in una gara sempre di testa, su Samuela Comola-Thomas Bormolini (+23″) e Michela Carrara-Dominik Windisch. Quarti Gaia Brunetto e Saverio Zini.

fisi.org

Ultima modifica ilLunedì, 28 Marzo 2022 08:51