Log in
updated 12:50 PM CEST, Apr 3, 2022

Graduatorie finali Coppa Italia Fiocchi 2021/22

Con la tappa di Val Martello del 26 e 27 marzo 2022 va in archivio la stagione 2021/22 della Coppa Italia intitolata per l’8° anno consecutivo "FIOCCHI" grazie al contributo e sostegno dell'azienda Fiocchi Munizioni Spa con sede a Lecco, già partner di lunga data della Federazione Italiana Sport Invernali e delle squadre nazionali italiane di biathlon in particolare.

“Complimenti a tutti i vincitori della Coppa Italia e a tutti gli atleti che si sono distinti in questa stagione - afferma Daniele Palmieri, Chief Marketing & Commercial Officer di Fiocchi - La nostra azienda è orgogliosa di supportare questa competizione, la Federazione e tutto il movimento del biathlon italiano. I risultati dei campioni, l’entusiasmo dei più giovani e la crescente passione del pubblico sono per noi motivo di grande soddisfazione. Siamo davvero contenti di fare la nostra parte per questo bellissimo sport”.

Stagione 2021/22 di Coppa Italia che ha visto lo svolgersi, come l’annata passata, di 8 manifestazioni in altrettanti weekend per un totale di 14 giornate di gare individuali e 2 giornate di gara nei differenti format di staffetta con oltre 230 atleti e quasi 50 società coinvolte.

Di seguito i vincitori per ogni categoria delle graduatorie finali che riceveranno le ambite 5.000 munizioni messe in palio da Fiocchi Munizioni:

SENIOR MASCHILE: Nicola Romanin (CS Esercito)

JUNIOR FEMMINILE: Laura Sciarpa (SC Valdigne Mont Blanc)

JUNIOR MASCHILE: Nicolò Giraudo (Entracque Alpi Marittime)

GIOVANI FEMMINILE: Sara Scattolo (CS Esercito)

GIOVANI MASCHILE: Marco Barale (Fiamme Oro)

ASPIRANTI FEMMINILE: Carlotta Gautero (Entracque Alpi Marittime)

ASPIRANTI MASCHILE: Nicola Giordano (Entracque Alpi Marittime)

E 15.000 munizioni andranno a:

SOCIETA': Sci Club Entracque Alpi Marittime

COMITATO: Comitato Regionale Asiva

GSNMS: CS Esercito

27.03.22 Vittozzi e Molinari campioni nella single mixed ai campionati assoluti in Val Martello

Con i titoli Assoluti della single mixed relay della Val Martello va agli archivi la stagione 2021/2022 del biathlon italiano. Dopo l’addio di Dominik Windisch, oggi è toccato al livignasco Saverio Zini lasciare il professionismo con, all’arrivo, festa organizzata da parenti, amici e fan club e abbracci e foto di rito per immortale il momento.

Prima della festa, però, è toccato all’agonismo vero e proprio. Tra gli Aspiranti è clamorosa tripletta piemontese: le Alpi Occidentali monopolizzano il podio con la coppia Matilde Giordano e Paolo Barale sempre davanti e bravi a prevalere, in volata, su Beatrice Miraglio Mellano e Michele Carollo. Terzi a 17″ Carlotta e Nicola Giordano che hanno sopravanzato nell’ultima frazione il duo altoatesino Thea Wanker-Raphael Laner (+36.5″).

Alto Adige che si riprende con gli interessi nella categoria Giovani con la doppietta Comitato e Gruppo Sportivo: vincono Denise Planker e Christoph Pircher (autore del decisivo allungo nell’ultima tornata) davanti alla coppia dei Carabinieri Schoelzhorn-Ratschiller (+16″) e alle Alpi Occidentali di Matilde Salvagno-Marco Barale (+46.5″).

Negli Juniores ancora Carabinieri: Hannah Auchentaller e Iacopo Leonesio, dopo un inizio sornione, comandano le operazioni e si impongono con 39 secondi su coppia alpina Martina Trabucchi-David Zingerle. Terzi ma ben più staccati l’altra coppia dell’Esercito formata da Beatrice Trabucchi e Didier Bionaz.

Nella sfida Senior i Carabinieri mettono il sigillo lasciandosi alle spalle ben quattro coppie dell’Esercito: Lisa Vittozzi e Michele Molinari si impongono, in una gara sempre di testa, su Samuela Comola-Thomas Bormolini (+23″) e Michela Carrara-Dominik Windisch. Quarti Gaia Brunetto e Saverio Zini.

fisi.org

26.03.22 Zingerle e Vittozzi si impongono nelle mass start degli Assoluti in Val Martello

E’ partita la due giorni di competizioni in Val Martello valevole per i Campionati Italiani Assoluti e il circuito di Coppa Italia Fiocchi. In programma le Mass start, che hanno visto nella categoria seniores i successi di David Zingerle e Lisa Vittozzi. L’altoatesino del CS Esercito ha preceduto sul traguardo Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) e un Dominik Windisch (all’ultima gara della carriera) vestito per l’occasione da Superman, fuori dal podio sono rimasti Saverio Zini e Nicola Romanin. La sappadina del Centro Sportivo Carabinieri invece si è messa alle spalle Michela Carrara e Samuela Comola, entrambe del Centro Sportivo Esercito, con Federica Sanfilippo e Hannah Auchentaller al quarto e quinto posto.

Nella categoria aspiranti il Comitato Alpi Occidentali si è confermato ai vertici conquistando il primo e secondo posto grazie a Nicola Giordano e Michele Carollo, diviso da 14”. Terzo posto del valdostano Simone Betemps con un distacco di 21”. Al femminile trionfo piemontese con Carlotta Gautero davanti a Matilde Giordano, Fabiola Miraglio Mellano, Cecilia Peano e Nayeli Mariotti Cavagnet.

Il Piemonte è ancora protagonista con la vittoria dell’atleta delle Fiamme Oro Marco Barale davanti al compagno di squadra Nicolò Betemps e all’atleta del Centro Sportivo Carabinieri Stefan Navillod. Ai piedi del podio il padrone di casa Felix Ratschiller e il friulano Cesare Lozza. E’ Astrid Ploesch a salire sul podio nella categoria giovani femminile: l’atleta del Centro Sportivo Esercito è davanti alla gardenese Sophia Alice Planker con un distacco di 1’19”3. Al 3° posto Birgit Schoelzhorn, del Centro Sportivo Carabinieri. La piemontese Matilde Salvagno è 4a mentre l’altoatesina Nora Obojes è 5ª.

Tra gli Juniores si è aggiudicato la vittoria Iacopo Leonesio davanti al piemontese Nicolò Giraudo, secondo a 46” dal valdostano. Terza piazza per il friulano Fabio Cappellari. Elia Zeni e Thomas Daziano, atleti delle Fiamme Oro, chiudono la top five. Alessia Martini vince tra le junior: la valdostana, con un vantaggio di 59”6, è davanti alla compagna di squadra Laura Sciarpa. Gaia Brunello è 3ª con un distacco di 2’10”1. Al 4° posto la trentino Anael Mezzacasa mentre Daniela Gaglia è quinta.

fisi.org

13.03.22 Si conclude il weekend di Coppa Italia Fiocchi ad Anterselva

I primi a scendere in pista, alle ore 9.30, sono gli aspiranti maschili per quest’ultima sprint della stagione di Coppa Italia Fiocchi 2021/22: vittoria per Samuele Bettega (US Primiero), seguito da Davide Cola (Alta Valtellina) e Hannes Bacher (Anterselva). Al femminile, categoria con il numero più alto di atleti (sabato 51 - domenica 49 partecipanti) sale sul gradino piú alto Eva Hutter (ASV Martello). Solo un secondo dietro taglia il traguardo Carlotta Gautero (Entraque). Sophia Polo (SS Fornese), nonostante un doppio zero al poligono, giunge terza in ritardo di 29 secondi.

Nella categoria giovani, di ritorno dai Mondiali di categoria a Soldier Hollow (Usa), vince la gara sprint Marco Barale (Fiamme Oro) seguito dal compagno di squadra Nicoló Betemps (Fiamme Oro) e terzo il friulano Alex Perissutti (SS Fornese). In questa giornata di sole ad Anterselva si confermano tra le donne le due sorelle Scattolo: Ilaria sale sul gradino piú alto, Sara al secondo (entrambe del Centro Sportivo Esercito). Completa il podio la gardenese Denise Planker (Gardena). Nicoló Giraudo (Entraque) vince tra gli junior con solo un errore al poligono precedendo due atleti delle Fiamme Oro: rispettivamente Elia Zeni con 3 errori al poligono e Thomas Daziano con un errore al poligono. Laura Sciarpa (Valdigne Mont Blanc), una delle poche con zero errori al poligono, vince nella categoria junior femminile davanti alla trentina Anael Mezzacasa (US Primiero) e alla valdostana Alessia Martini (Bionaz Oyace).

E si conclude questo bellissimo weekend con la categoria Senior dove si conferma Saverio Zini con un tiro pulito, Paolo Rodigari arriva secondo e tutte due portano i colori del Centro Sportivo Esercito. Jan Kuppelwieser (ASV Martello) arriva terzo con due errori al poligono.

Oberhofer Karin

12.03.22 Campionati Italiani Giovanili Mass Start ad Anterselva

Sabato 12 Marzo 2022 alle ore 9.30 si aprono i Campionati Italiani Giovanili 2022 Mass start con la categoria aspiranti maschili alla Sudtirol Arena di Anterselva (BZ). La giornata è soleggiata e con qualche leggera folata al poligono. Vince il valtellinese Davide Cola (Alta Valtellina), seguito dai due padroni di casa di Anterselva Hannes Bacher e Raphael Laner. Al femminile la medaglia d’oro la conquista Fabiola Miraglio Mellano (Entraque), al secondo posto, grazie ad un’ottima prestazione sugli sci, Carlotta Gautero (Entraque) e sul terzo gradino la friulana Maya Pividori (Monte Coglians).

Nella Categoria Giovani vince la medaglia d´oro il Carabiniere Mattia Piller Hofer. Sette secondi dopo passa il traguardo Christoph Picher (ASV Ridanna) e la medaglia di bronzo va invece a Marco Barale (Fiamme Oro). Sara Scattolo (Esercito) si impone tra le giovani al femminile davanti la gardenese Denise Planker e Giorgia Saracco (Brusson).

La medaglia d´oro Juniores va a Elia Zeni (Fiamme Oro), argento per Nicoló Giraudo (Entraque) e bronzo per Leonardo Mosquet (SC Sarre) con solo un errore al poligono. In capo femminile Laura Sciarpa (Valdigne Mont Blanc) conquista il titolo italiano junior, seguita da Alessia Martini (Bionaz Oyace) e Anael Mezzacasa (US Primiero). Per i Senior, gara valida solo come Coppa Italia Fiocchi, Saverio Zini (CS Esercito) vince questa gara con partenza in linea davanti al compagno di squadra Nicola Romanin (CS Esercito). Simon Leitgeb (Carabinieri) completa il podio.

Oberhofer Karin

13.02.22 Sara Scattolo e Martina Trabucchi bissano il successo in Alpen Cup a Tesero

Grazie al Comitato Trentino, all’organizzazione di Tesero e ad una bella giornata di sole la short individual conclude questo weekend di Alpen Cup.

Nella categoria Seniores successo per Saverio Zini (Esercito), secondo lo svizzero Gion Stalder e sul terzo gradino il livignasco Paolo Rodigari (Esercito). Elia Zeni (Gs Fiamme Oro) vince la sfida tra gli under 22, davanti al Carabiniere Fabio Piller Cottrer e Nicoló Giraudo (Alpi Marittime).

Per quanto riguarda la categoria under 19 vince il valdostano Nicoló Betemps (Fiamme Oro) davanti a Christoph Pircher (Alto Adige) e allo svizzero Francois Mars. Con solo un errore al poligono vince nella categoria Aspiranti Michele Carollo (Alpi Marittime Entracque), davanti a Samuele Bettega (Primiero) e Nicola Giordano (Alpi Marittime Entracque).

Passando alla junior femminile, sulla distanza dei 10 km, la valdostana Martina Trabucchi ha concesso il bis, precedendo la compagna di squadra Gaia Brunetto (entrambi C.S. Esercito) di 31 secondi, mentre più staccata in terza posizione troviamo la valtellinese Daniela Gaglia. Podio che invece ottiene la giovane teserana Fabiana Carpella (Fiamme Oro) terza nella 7,5 km under 19, con un ritardo di 1’01” dalla vincitrice Sara Scattolo dell’Esercito, con la gardenese Denise Planker seconda a 54 secondi dalla vincitrice.

Infine podio completamente austriaco fra le under 17 con Lena Pinter vincitrice su Rosaly Stollberger e Anna Maria Schrempf. La prima delle italiane è Carola Quaranta dello Sci club Alpi Marittime (sesta). l´Altoatesina Nina Nocker finisce la gara in settima posizione.

Oberhofer Karin

12.02.22 Al via il weekend di Alpen Cup a Lago di Tesero con una sprint

Weekend di Alpen Cup, con una sprint e una short individual valide anche per il circuito di Coppa Italia Fiocchi, quello organizzato da US Dolomitica, GS Castello, AS Cauriol e US Cornacci sulle nevi di Lago di Tesero. Sei sono state le nazioni al via in questo fine settimana caratterizzato da sole e condizioni di innevamento ottime.

La sprint del sabato ha visto le categorie maschili in gara al mattino e le categorie femminili nel primo pomeriggio. Nella Sprint 10 km maschile senior, su 3 giri dell’anello di 3,3 km, il friulano Nicola Romanin dell´Esercito è stato particolarmente preciso al poligono, precedendo di soli 3 secondi il valdostano Cedric Christille (Fiamme Gialle) e con Saverio Zini (C.S. Esercito) terzo a 10sec. Perentoria affermazione del tedesco Darius Philipp Lodl nella under 22, capace di precedere di 15 secondi Nicolò Giraudo (Entraque), di 20 secondi l’austriaco Benedikt, e di 25 secondi l’atleta di casa Elia Zeni, portacolori delle Fiamme Oro.

La sfida degli under 19 sui 7,5 km ha visto primeggiare Marco Barale su Nicolò Betemps, entrambi delle Fiamme Oro (12 secondi di ritardo) e sul Carabiniere Felix Ratschiller (27 secondi di gap). L’austriaco Paul Ritter conquista la vittoria nella under 17, precedendo di 35 secondi Nicola Giordano dell’Entraque e di 42 secondi Simone Betemps (Fiamme Gialle).

Affermazioni straniere nella categoria senior femminile con le svizzera Flavia Barmettler davanti ad Anja Fischer al secondo posto. Martina Trabucchi (C.S. Esercito) ha primeggiato nella under 22, staccando di 55 secondi Gaia Brunetto (C.S. Esercito), mentre in terza posizione ha concluso la primierotta Anael Mezzacasa (A.S.Caurol), con un ritardo di 1’57”.

Nella under 19 Sara Scattolo del Centro Sportivo Esercito si è resa autrice di una prova importante, precedendo di 21 secondi Serena Del Fabbro, e di 27 secondi la slovena Klara Vindisar. Quarto posto, proprio come Zeni, per l’altra teserana in gara Fabiana Carpella delle Fiamme Oro, con qualche errore di troppo al poligono. Nella under 17 podio internazionale con la vittoria italiana di Desiree Ribbi, davanti all’austriaca Rosaly Stollberger e alla svizzera Lena Baumann.

Oberhofer Karin

06.02.22 Tutti i risultati dei Campionati Italiani Staffetta 2022

Altra bella giornata di sole quella che fa da cornice alle staffette di genere dei Campionati Italiani Giovanili sulla Pista Viola di Valdidentro con anche meno vento al poligono rispetto il giorno precedente.

Nella categoria Aspiranti vincono le Alpi Occidentali con Michele Carollo, Paolo Barale e Nicola Giordano. La medaglia d’argento va all’Alto Adige con Adam Ferdick, Maximilian Leitgeb e Hannes Bacher. Sul terzo gradino del podio l’ASIVA con Michel Deval, Manuel Contoz e Simone Betemps. Invece nel settore femminile vince la medaglia d’oro l’Asiva con Asia Maynet, Chiara Barailler e Nayeli Mariotti Cavagnet. Argento per le Alpi Occidentali con Carola Quaranta, Carlotta Gautero e Fabiola Miraglio Mellano. Medaglia di bronzo per l’Alto Adige con Thea Wanker, Eva Hutter e Nina Nocker.

Nella categoria giovani maschile vince l’Alto Adige con Giovanni Riccadonna, Christoph Pircher e Felix Ratschiller. Al secondo posto i ragazzi friulani Pietro Pallober, Alex Perissutti e Mattia Piller Hoffer. La staffetta di casa vince il bronzo con Davide Negrini, Davide Cola e Davide Compagnoni (Alpi Centrali). Invece in campo femminile vincono la medaglia d´oro le friulane Serena Del Fabbro, Giada Monegato e Ilaria Scattolo. Secondo posto per le altoatesine Denise Planker, Nora Obojes e Birgit Schölzhorn. L’Asiva si porta a casa il bronzo con Nadege Gontel, Alice Pacchiodi e Giorgia Saracco.

Thomas Daziano, Nicoló Betemps ed Elia Zeni (Fiamme Oro) vincono la staffetta Junior davanti alle Alpi Occidentali rappresentate da Marco Barale, Nicoló Giraudo e Stefano Canavese. In terza posizione i valdostani Iacopo Leonesio, Pietro Segor e Leonardo Mosquet. Sara Scattolo, Martina Trabucchi e Gaia Brunetto vincono la medaglia d´oro per il Centro Sportivo Esercito nella categoria Junior. La Valle d´Aosta porta a casa l´argento grazie ad Alessia Martini, Ambra Fosson e Laura Sciarpa. Il Comitato Trentino vince il Bronzo con Fabiana Carpella, Anael Mezzacasa e Benedetta Gilmozzi.

Oberhofer Karin

05.02.22 Tutti i nuovi campioni italiani giovanili nell'individuale

La quinta tappa della Coppa Italia Fiocchi abbinata ai Campionati Italiani giovanili è stata organizzata dallo Sci Club Alta Valtellina sulle nevi di Valdidentro. La giornata di sabato è dedicata alla gara individuale e si è svolta in condizioni di vento abbastanza intenso.

Si inizia con la categoria Aspiranti dove Adam Ferdick (Anterselva) vince il primo oro in una giornata di sole. L’argento e il bronzo vanno allo Sci Club Alpe Marittime grazie alle performance di Michele Carollo e di Nicola Giordano. E anche in campo femminile la medaglia d’oro va allo Sci Club Alpe Marittime ed in particolare a Carola Quaranta. Secondo posto per l’altoatesina Eva Hutter e terzo posto per la friulana Maya Prividori.

In questa giornata sicuramente non facile per gli atleti al poligono, nella categoria maschile giovani tra i 27 iscritti vince la medaglia d’oro il piemontese Marco Barale davanti al friulano Alex Perissutti e al Carabiniere Mattia Piller Hofer. In campo femminile vince la friulana Sara Scattolo (CS. Esercito). Argento per la Gardenese Denise Planker e la medaglia di Bronzo va a Saracco Giorgia (SC Brusson).

Grazie ad una buona prestazione sugli sci vince tra le junior donne Martina Trabucchi (CS. Esercito). La valdostana Laura Sciarpa arriva con gli stessi errori al poligono al secondo posto e con un errore in meno vince la medaglia di bronzo la gardenese Gaia Brunello, portacolori del CS Carabinieri. Tra gli junior, Nicola Giraudo (SC Alpi Marittime) vince con solo un errore al poligono davanti a Iacopo Leonesio (CS. Carabinieri) ed Elia Zeni (Fiamme Oro).

Tra i Senior, nella gara valida per la sola Coppa Italia Fiocchi, vince l´atleta delle Fiamme Gialle Cedric Christille con un’ottima prestazione al poligono. Sul secondo e terzo gradino del podio rispettivamente i due alpini Nicola Romanin e Saverio Zini.

Oberhofer Karin

16.01.22 Ritorno al successo per Christille e Ratschiller nella sprint di Zoldo. Conferma per Sciarpa

Un’altra bella giornata di sole ai piedi delle Dolomiti Bellunesi fa da cornice alla seconda giornata di Coppa Italia Fiocchi al Palafavera di Val di Zoldo che oggi ospita una gara sprint.

Nella categoria senior torna al successo Cedric Christille (Fiamme Gialle) davanti a Michael Durand (C.S. Esercito), entrambi con un doppio zero al poligono. Completa il podio il livignasco Saverio Zini (C.S. Esercito).

Tra gli junior Thomas Daziano (Fiamme Oro), con zero errori al poligono, precede il valdostano Leonardo Mosquet (S.C.Sarre) ed il piemontese Stefano Canavese (C.S. Esercito). Nella categorie femminile vince ancora con un grande distacco (un minuto e 26 secondi) la valdostana Laura Sciarpa (Valdigne) davanti ad Alessia Martini (Bionaz) e ad Anael Mezzacasa (U.S. Primiero).

Nella categoria giovani vince questa sprint di Coppa Italia Fiocchi organizzata dello Sci Club Valzoldana e delle Fiamme Oro di Moena, l’altoatesino Felix Ratschiller portacolori dei Carabinieri precedendo di 12 secondi Marco Barale (G.S. Fiamme Oro) e di 35 secondi il compagno di squadra Mattia Piller Hofer. Al femminile Giorgia Saracco (S.C. Brusson) vince con zero errori al poligono davanti a Birgit Schölzhorn (C.S. Carabinieri) e alla friulana Giada Monegato (Monte Coglians).

Alle ore 12 ultima partenza prevista quella della categoria aspiranti: prima vittoria in Coppa Italia Fiocchi per il valtellinese Davide Cola (Alta Valtellina) davanti l’altoatesino Hannes Bacher (Anterselva) e Manuel Contoz (Amis de Verrayes). In campo femminile salgono sul primo e terzo gradino del podio due atlete dello Sci Club Entracque: rispettivamente Fabiola Miraglio Mellano al primo e Carlotta Gautero al terzo. La friulana Ribbi Desiree (Camosci) completa il podio giungendo al secondo posto.

Questa quarta tappa di Coppa Italia Fiocchi è stata dedicata alla memoria di Arduino Costantin. Ora alcune settimane di pausa per il massimo circuito di biathlon nazionale calibro 22 e ad inizio febbraio ci ritroveremo per la quinta tappa di Coppa Italia Fiocchi in Lombardia a Valdidentro.

Oberhofer Karin

15.01.22 La quarta tappa di Coppa Italia Fiocchi di scena in Val di Zoldo

Per la prima volta lo Sci Club Valzoldana e le Fiamme Oro di Moena organizzano insieme quest’ importante evento a carattere nazionale al Palafavéra di Val di Zoldo (Belluno).

Nella categoria aspiranti vince questa gara mass start con solo un errore all’ultimo poligono Michele Carollo (Entracque) davanti Simone Betemps (Fiamme Gialle) e Nicola Giordano (Entracque) che rimane leader nella graduatoria di Coppa Italia Fiocchi. Gautero Carlotta (Entracque) vince nonostante 4 errori al poligono precedendo la gardenese Tanja Wanker che sale sul secondo gradino con solo un errore al poligono.Pichler Sophia che gareggia per la società di Anterselva giunge terza.

Gara molto aperta fino alla fine quella della categoria giovani, Fenoglio Riccardo (Entracque) in testa fino a pochi metri dal traguardo cade lasciando la vittoria a Marco Barale (Fiamme Oro) che lo sorpassa proprio all’ultimo. Sul terzo gradino del podio sale il friulano Cesare Lozza (S.S. Fornese). Anche al femminile la gara si decide in volata: ha la meglio Alice Pacchiodi (Godioz) sulla compagna di comitato Nagede Gontel (Granta Parey). In terza posizione Fabiana Carpella (Fiamme Oro).

Tra gli junior Fabio Cappellari (S.S. Fornese) vince questa prima mass start di stagione con 4 zeri al poligono. Stefano Canavese (C.S. Esercito) arriva 21 secondi dopo il primo classificato e Thomas Daziano (Fiammo Oro) dopo 41 concludendo la sua gara in terza posizione. Con un grande distacco di un minuto e 36 secondi vince nella categoria junior femminile la valdostana Laura Sciarpa davanti ad Anael Mezzacasa (U.S.Primiero) e alla valtellinese Daniela Gaglia.

In questa giornata soleggiata con condizioni di innevamento ottime e far da cornice il Monte Pelmo e la Civetta, bellissime cime delle Dolomiti Bellunesi, la gara senior maschile viene vinta con 4 zeri al poligono da Michael Durand del C.S. Esercito, davanti al compagno di squadra Nicola Romanin che, grazie a questo secondo posto, tornerà ad indossare il pettorale di leader. In terza posizione il Carabinieri Simone Leitgeb.

Oberhofer Karin

09.01.22 I nuovi campioni italiani inseguimento

Ieri nella seconda gara di questa terza tappa di Coppa Italia Fiocchi svolta all’Arena Carnia a Forni Avoltri nell’inseguimento vince il friulano Nicola Romanin (C.S. Esercito) con un’ottima prestazione sugli sci, uscito al secondo posto all’ultimo giro è riuscito ad avere la meglio sul compagno di squadra Michael Durand. Al terzo posto Jan Kupperwieser (ASV Martello).

I titoli dei Campionati Italiani nella gara inseguimento della categoria Junior vanno a Michele Molinari (C.S. Carabinieri) ancora convincente sugli sci davanti Nicolò Giraudo (Alpi Marittime) e Jacopo Leonesio (C.S. Carabinieri). Nel settore femminile si conferma medaglia d’oro Gaia Brunetto davanti alla compagna del Centro Sportivo Esercito Martina Trabucchi e Laura Scarpa (Valdigne).

Pista veloce nonostante la giornata sia stata meno fredda del giorno precedente. Tra i giovani maschi, il podio e i colori delle medaglie rimangono invariati rispetto la sprint, oro di nuovo per Nicoló Betemps (Fiamme Oro), argento per Christoph Pircher (ASV Ridanna) e bronzo per Stefan Navillod (C.S. Carabinieri). Ancora tripletta per il CS Esercito e per il Comitato FVG nella categoria giovani femminile: conferma il suo stato di forma Sara Scattolo che precede di poco più di 10 secondi Astrid Plotsch e la sorella Ilaria Scattolo giunte al traguardo in volata.

Sono ben 45 le aspiranti al via: nonostante alcuni errori al poligono ha la meglio Carlotta Gautero (Alpi Marittime). Secondo posto per l’ altoatesina Nina Nocker (S.C. Gardena) e sul terzo gradino Maya Prividori (Monte Coglians). 38 sono invece i partenti tra i maschi: nuovo campione italiano inseguimento si laurea Nicola Giordano (Alpi Marittime) davanti Davide Cola (Alta Valtellina) e Paolo Barale (Alpi Marittime).

Il prossimo fine settimana la quarta tappa di Coppa Italia Fiocchi sarà a Zoldo con una mass start sabato e una sprint domenica.

Karin Oberhofer

08.01.22 Primi titoli italiani assegnati della stagione 21_22

Sulle nevi friulane della Carnia Arena, che ha sostituito Bionaz, impossibilitata a svolgere le gare a causa della mancanza di neve, sono andate in scena le sprint valide per i Campionati Italiani Giovanili di biathlon e come terza tappa della Coppa Italia Fiocchi.

A vincere il titolo italiano Aspiranti è stato Paolo Barale (Alpi Marittime), che oltre a sparare molto bene, con un solo errore commesso a terra, è stato autore anche di un’ottima prova sugli sci. L’atleta cuneese è giunto davanti al compagno di squadra Nicola Giordano (Alpi Marittime), autore di un ottimo poligono senza errori, per 16”. Al terzo posto, penalizzato da due errori a terra, il valtellinese Davide Cola (Alta Valtellina). Al femminile, il Titolo italiano Aspiranti è andato ad un’altra piemontese, Carlotta Gautero (Alpi Marittime) che ha portato a casa la vittoria grazie a un’eccezionale prova sugli sci. La cuneese classe 2006, con due errori al poligono nella sessione in piedi, ha staccato Nina Nocker (Gardena), giunta 2a. Terza piazza per l’atleta di casa Maya Pividori.

Nella categoria giovani femminile il Comitato FVG ed il CS Esercito raccolgono insieme una tripletta tricolore grazie alla vittoria di Sara Scattolo che nonostante 3 errori (1+2) ha preceduto di 25"5 la sorella Ilaria (0+2) e di quasi 50 secondi la tarvisiana Astrid Plosch autrice di un solo errore al poligono. Nella medesima categoria ma al maschile, medaglia d'oro per il valdostano Nicolò Betemps (Fiamme Oro) davanti all'altoatesino Christoph Pircher (ASV Ridnaun) staccato di 31" dalla vetta e terzo posto per Stefan Navillod (CS Carabinieri).

Tra gli Juniores titolo italiano per il Carabiniere valtellinese Michele Molinari che ha staccato di oltre 50 secondi il trentino portacolori delle Fiamme Oro Elia Zeni e di un minuto il cuneese Nicolò Giraudo (SC Alpi Marittime-Entracque). Doppietta targata Centro Sportivo Esercito tra le Juniores con la medaglia d'oro che va alla piemontese Gaia Brunetto davanti alla valdostana Martina Trabucchi, mentre terza è giunta Laura Sciarpa (SC Valdigne).

Infine, nella categoria senior maschile valida esclusivamente quale terzo appuntamento della Coppa Italia Fiocchi vittoria sul filo di lana per il livignasco Paolo Rodigari (CS Esercito) che ha preceduto di appena 2"5 un preciso Jan Kuppelwieser. L'altoatesino portacolori dell'ASV Martell ha infatti chiuso con zero errori contro i 2 commessi dal vincitore. Terza piazza per l'atleta di casa Nicola Romanin (CS Esercito) staccato di quasi 15 secondi dalla vetta che deve recriminare per i troppi errori al poligono, ben 4, senza i quali si sarebbe aggiudicato la gara odierna. 

19.12.21 L'ultima sprint del 2021 di Coppa Italia Fiocchi

Alla seconda gara della Coppa Italia in Val Ridanna i senior maschili hanno fatto vedere una buona prestazione. Tutti e tre gli atleti concludono la prova con solo un errore al poligono: vince il Carabiniere Fauner Daniele, secondo il compagno di squadra Leitgeb Simon e terzo il Finanziere Cedric Christille.

Anche quest’oggi il tiro non era facile da gestire a causa di continui cambi d’aria. Nella categoria junior maschile vince ancora Stefano Canavese (Esercito) con 0 2 al poligono e 26 secondi davanti a Solero Lorenzo (Trentino). Con solo un errore al poligono arriva al terzo posto il valdostano Pietro Segor. Gaia Brunello (Carabinieri) di ritorno dalla Junior Cup di Martello, vince con un solo errore al poligono e 6 secondi davanti la Trentina Anael Mezzacasa. La valtellinese Daniela Gaglia completa il podio. Altra giornata positiva per il padrone di casa Christoph Pircher: vince con zero errori al poligono, 55 secondi davanti al Carabiniere Mattia Piller Hofer. Terzo posto per Giovanni Riccadonna che gareggia per la società di Anterselva.

La finanziera friulana Serena Del Fabbro con una bella prestazione, vince con due errori al poligono davanti alle due atlete del Comitato Alpi Occidentali: Matilde Salvagno e Francesca Brocchiero, entrambe con zero errori al poligono. Nel pomeriggio gareggiano gli aspiranti per l´ultima gara prima della pausa natalizia. Davide Cola dello Sci Club Alta Valtellina vince davanti a Giordano Nicola e Carollo Michele (Alpi Occidentali entrambi). Desiree Ribbi (ASD Camosci) vince con zero errori al poligono davanti a Carlotta Gautero (SC Alpi Marittime). Il terzo gradino è per la valdostana Nayeli Mariotti Cavagnet.

Oberhofer Karin

18.12.21 La Coppa Italia Fiocchi si trasferisce in Val Ridanna per l'individuale

Alla seconda Coppa Italia Fiocchi si compete in Val Ridanna con la prima Individuale della stagione.

Grande risultato per gli aspiranti maschili delle Alpi Occidentali: sul primo gradino del podio sale Carollo Michele (Alpi Marittime), sul secondo Barale Paolo (Alpi Marittime) e Giordano Nicola (Alpi Marittime) completa il podio. Nella categoria femminile vince Eva Hutter (Alto Adige) con 3 errori al poligono. Con gli stessi errori e soli 3 secondi di distacco arriva la friulana Pividori Maya (Monte Coglians) e Giordano Matilde (Alpi Marittime) inizia la stagione con un ottimo terzo posto.

Al mattino è stato il turno delle categorie Senior, Junior e Giovani: sole ma con un leggero vento non costante. Nella categoria giovani il padrone di casa Pircher Christoph (ASV Ridanna) conferma il suo ottimo stato di forma vincendo di 20 secondi davanti a Piller Hoffer Mattia (Carabinieri) e 21’’ su Stefan Navillod (Carabinieri). Podio femminile caratterizzato da 2 errori totale al poligono: vince Planker Denise (SC Gardena), secondo posto per Nadege Gontel (Asiva) e il terzo per gradino Giulia Andrighi (Trentino). Canavese Stefano, portacolori del Centro Sportivo Esercito vince nella categoria junior con 3 errori totali al poligono seguito da Pietro Segor (Asiva) e Solero Lorenzo (Trentino). Le due valdostane Sciarpa Laura e Martini Alessia salgono sui primi due gradini del podio. Il Podio è completato da Anael Mezzacasa del Trentino. Il Carabiniere Fauner Daniele vince con 2 errori al poligono nella categorie Senior, solo 5 secondi dietro di lui con gli stessi errori Romanin Nicola e altri 6 secondi dopo passa il traguardo Michael Durand, entrambi alpini.

Oberhofer Karin

12.12.21 I risultati dell'inseguimento di Forni Avoltri (UD)

Una giornata più fredda della precedente con un pò di vento in occasione in particolare delle categorie senior e junior, ha fatto da cornice alla gara inseguimento alla Carnia Arena di Forni Avoltri.

Tra i senior conferma la vittoria Saverio Zini (CS Esercito) che precede di 2’18’’ il compagno di squadra Paolo Rodigari. Sale al terzo posto il carabiniere di Sappada Daniele Fauner staccato di 2’51 dal vincitore. Unica partente tra le senior al femminile la poliziotta Federica Sanfilippo.

Nella categoria junior maschile conferma di Nicolò Giraudo (Entracque) davanti a Lorenzo Solero (US Dolomitica) e Fabio Cappellari (SS Fornese) distaccati rispettivamente di 1’02 e 2’38. Per quanto riguarda la gara U22 femminile Gaia Brunello del CS Carabinieri si impone su Alessia Martini (Bionaz) e su Laura Sciarpa dello SC Valdigne Mont Blanc.

Nella categoria giovani maschile cambio al vertice tra Alex Perissutti e Christoph Pircher (Ridanna), con il secondo che stacca l’atleta dell’SS Fornese e Piller Hoffer Mattia del CS Carabinieri di 1’07. Si rimescolano invece le carte nella categoria U19 femminile con la valdostana Nadege Gontel (Granta Parey) che partendo con il pettorale numero 4, grazie al miglior tempo di giornata, conquista la vittoria davanti alla gardenese Sophia Alice Planker e alla compagna di Comitato, Giorgia Saracco.

Podio tutto Entracque per gli aspiranti maschili: Paolo Barale primo grazie ad una doppia serie in piedi senza errori al poligono, Nicola Giordano secondo in volata, Michele Carollo terzo distaccato di poco meno di 1’. Sempre nella categoria U17 ma al femminile si conferma l'ovarese dei Camosci Desireè Ribbi che ha preceduto di 1'26 Carlotta Gautero (Entracque) e di 1'50" la valdostana Nayeli Mariotti Cavagnet (SC Gran Paradiso).

11.12.21 La stagione di Coppa Italia Fiocchi 21/22 al via a Forni Avoltri (UD)

Sulle nevi della Carnia Arena di Forni Avoltri si inaugura la stagione 2021/2022 della Coppa Italia Fiocchi di biathlon.

La prima giornata della manifestazione organizzata come di consueto dall'ASD Monte Coglians in collaborazione con lo Sci Cai Trieste ASD ha previsto una gara sprint. Cielo sereno e condizioni ottimali della pista hanno accolto gli atleti. Tra i senior maschili tripletta del CS Esercito con Saverio Zini al primo posto davanti all’altro livignasco Paolo Rodigari. Terzo il padrone di casa Nicola Romanin. Federica Sanfilippo (Fiamme Oro) si impone tra le donne con 0-1 al poligono.

Durante le sessioni di tiro al poligono delle categorie junior, un leggero vento ha caratterizzato la gara. Ha avuto la meglio Nicolò Giraudo (Entracque) con 3 errori totali davanti ad un altro piemontese, portacolori del CS Esercito, Stefano Canavese. Terzo gradino del podio per Lorenzo Solero (US Dolomitica) Tra le donne Alessia Martini (Bionaz) precede di soli 3 secondi la carabiniera gardenese Gaia Brunello. Completa il podio la valdostana Laura Sciarpa (Valdigne Mont Blanc).

Tra i giovani maschili domani vestirà il pettorale rosso di leader Alex Perissutti (SS Fornese) grazie alla vittoria odierna davanti a Christoph Pircher (Ridanna) e Davide Compagnoni (Fiamme Gialle). Pettorale di leder femminile invece conquistato da Alice Pacchiodi (Godioz) nonostante due errori al poligono. Diciotto secondi dietro termina la propria gara al secondo posto Giorgia Saracco (Brusson). Podio completato dalla gardenese Sophia Alice Planker.

A seguire in tarda mattina dopo una sessione dedicata di azzeramento, hanno preso il via le categorie aspiranti. Al femminile vittoria per la sappadina Desiree Ribbi (Camosci) con un solo errore al poligono davanti a Carlotta Gautero che ha dimostrato un’ottima condizione sugli sci a fronte di 5 errori complessivi al poligono. Terzo posto per Sophia Pichler (Anterselva). Lo Sci Club Entracque porta due atleti sul podio al maschile grazie al primo posto di Michele Carollo e al terzo di Nicola Giordano. Completa il podio al secondo posto il valdostano portacolori del GS Fiamme Gialle, Simone Betemps.

28.03.21 Staffette miste nella seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti in Val Martello

Seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti in Val Martello, dove si sono svolte le staffette miste.

Nella categoria seniores il successo è andato al Centro Sportivo Carabinieri con Eleonora Fauner, Lisa Vittozzi, Patrick Braunhofer e Lukas Hofer, secondo posto per il Centro Sportivo Esercito con Samuela Comola, Michela Carrara, Thomas Bormolini e Dominik Windisch, completano il podio le Fiamme Oro con Sara Scattolo, Federica Sanfilippo, Elia Zeni e Daniele Cappellari.

Nella categoria juniores trionfo del Centro Sportivo Carabinieri con Hannah Auchentaller, Rebecca Passler, Daniele Fauner e Iacopo Leonesio davanti al Centro Sportivo Esercito con Beatrice Trabucchi, Martina Trabucchi, David Zingerle e Didier Bionaz. Bronzo per le Alpi Centrali rappresentate da Martina Zappa, Marianna Bradanini, Davide Negrini e Davide Compagnoni.

Nella categoria under 19 la vittoria nella staffetta singola mista è andata all’Alto Adige1 con Denise Planker/Felix Ratschiller davanti a Fiamme Oro3 con Fabiana Carpella/Nicolò Betemps, bronzo aFiamme Oro1 Laura Mortagna/Stefan Navillod.

Nella categoria under 17 si impone il duo dell’Asiva composto da Nadege Gontel/Simone Betemps davanti ad AOC1 con Matilde Salvagno/Paolo Barale, bronzo al team B di Asiva con Alice Pacchiodi e Gabriel Curtaz.

27.03.21 Lukas Hofer ha conquistato il titolo italiano nella mass start disputata in Val Martello

Lukas Hofer ha conquistato il titolo italiano nella mass start disputata in Val Martello. Il portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, al terzo successo della carriera in questo format dopo quelli del 2016 e 2018, ha avuto la meglio in volata su Thomas Bormolini (CS Esercito), mentre Dominik Windisch (CS Esercito) si è assicurato il terzo posto davanti a Saverio Zini, Didier Bionaz e Patrick Braunhofer. “E’ stata veramente una gara dura – ha dichiarato al traguardo Hofer -, con una neve molle che pareva colla. Ho cercato di chiudere il buco da Bormolini sull’ultima salita e fortunatamente ce l’ho fatta, anche se ho sbagliato abbastanza in piedi”.

Iacopo Leonesio (CS Carabinieri) si è imposto nella categoria juniores (under 22) davanti a Stefano Canavese (CS Esercito) e Daniele Fauner (CS Carabinieri). Nella categoria under 19 il successo è andato a Nicolò Betemps (Fiamme Oro) davanti a Christoph Pircher (Ridanna) e Leonardo Mosquet (Sarre). Fra gli under 17 il titolo di campione italiano va a Paolo Barale (Entraque), argento a Gabriel Curtaz (Gressoney) e bronzo a Gabriel Casagrande (US Dolomitica).

Le gare femminili in orario pomeridiano hanno preso il via con la prova riservata alle under 17, in cui Fabiana Carpella (GS Fiamme Oro Moena) ha dominato la scena precedendo Serena Del Fabbro (AS Monte Coglians) e Astrid Ploesch (SC Weissenfels). Nella categora under 19 si è imposta Martina Trabucchi (CS Esercito) davanti a Denise Planker (Gardena), terza posizione per Sara Scattolo (Fiamme Oro).

La grande sorpresa è arrivata nell’ultima prova riservata a senior e junior, dove Rebecca Passler (Centro Sportivo Carabinieri) ha preceduto le grandi favorite della vigilia, con Lisa Vittozzi (Centro Sportivo Carabinieri) seconda e Dorothea Wierer (Gruppo Sciatori Fiamme Gialle) terza. La ventenne altoatesina (regina anche nella categoria juniores) ha confermato la sua eccellente condizione di forma in una stagione che l’ha vista conquistare anche tre medaglie ai Mondiali juniores di Obertilliach e salire sul podio in Ibu Cup, anche se nell’ordine d’arrivo figura solamente come vincitrice fra le juniores lasciando il successo assoluto a Lisa Vittozzi. Completa il podio senior Samuela Comola (CS Esercito) che conquista il bronzo. L’argento italiano junior va ad Hannah Auchentaller (CS Carabinieri) ed il bronzo a Linda Zingerle (Fiamme Gialle) in un podio junior che con Rebecca Passler sul gradino più alto è tutto “targato” Anterselva. “Non mi sarei mai aspettata di finire davanti a tutte ha dichiarato Rebecca -, quando sono uscita dall’ultimo poligono sapevo di essere in testa, ma vedevo Vittozzi subito dietro a me. Mi sono emozionata alla fine, sono caduta addirittura a pochi metri dal traguardo perché un bastoncino mi è finito in mezzo agli sci. Dopo le medaglie nei Mondiali juniores e il podio in Ibu Cup, è arrivata la ciliegina sulla torta”.

07.03.21 Conferme di Ratschiller, Zeni e Nicase nella seconda giornata a Valdidentro

Anche alla seconda giornata di gare presso la Pista Viola di Valdidentro fa da cornice una bella giornata soleggiata con temperature primaverili. Oggi va di scena la settima ed ultima sprint del calendario stagionale della Coppa Italia Fiocchi 2020_21.

Nella categoria aspiranti con la vittoria di oggi Astrid Ploesch (SC Weissenfels) mette una serie ipoteca sul primo posto della graduatoria finale di Coppa Italia Fiocchi nonostante Fabiana Carpella (Fiamme Oro), oggi seconda, non voglia arrendersi. Chiude al terzo posto Ilaria Scattolo (Fiamme Oro). Tra le giovani Denise Planker (Gardena) conquista la vittoria davanti a Anael Mezzacasa (Cauriol) e Alessia Martini (Bionaz). Riscatto dopo l’opaca prestazione di sabato per la leader di graduatoria junior Martina Zappa (Alta Valtellina) che precede Laura Sciarpa (Valdigne) e Verena Dejori (Gardena).

Al maschile allunga ancora Simone Betemps (Bionaz) su Davide Compagnoni (Alta Valtellina) in graduatoria generale della categoria aspiranti oggi rispettivamente primo e secondo. Completa il podio Michele Carollo (Entracque). Bissa la vittoria di ieri tra i giovani il Carabiniere della Val Martello, Felix Ratschiller con un doppio 0 al poligono così come il sappadino Lorenzo Solero (Camosci), oggi secondo. Sul terzo gradino del podio il friulano anch’egli portacolori del CS Carabinieri, Mattia Piller Hoffer.

Stesse posizioni di ieri nella categoria junior per Elia Zeni (Fiamme Oro), primo e Nicolò Giraudo (Entracque) secondo. Il finanziere Matteo Vegezzi Bossi chiude al terzo posto. Altro bis per il valdostano Mattia Nicase (Bionaz) tra i senior dopo la vittoria di ieri nella sprint 8 colpi. Secondo posto tra i senior per lo junior Kevin Gontel (Esercito) e terzo Simon Leitgeb (Carabinieri).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Paolo Rodigari (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Simone Betemps (Bionaz)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

06.03.21 Sprint 8 colpi nella prima giornata di Coppa Italia Fiocchi di Valdidentro

Prima giornata della tappa di Isolaccia della Coppa Italia Fiocchi di biathlon dedicata alla Sprint 8 colpi. Nella categoria aspiranti (under 17) la vittoria in campo femminile è andata a Nora Obojes (ASD Anterselva) davanti a Fabiana Carpella (Fiamme Oro) e Astrid Ploesch (SC Weissenfels), fra gli uomini Paolo Barale (Entracque Alpi Marittime) ha preceduto Davide Negrini (Sporting Livigno) e Davide Cola (Alta Valtellina).

Fra i giovani (under 19) femminile si è imposta Gaia Brunello (SC Gardena) su Birgit Schoelzhorn (ASV Ridanna) e Daniela Gaglia (Alta Valtellina), in campo maschile Felix Ratschiller (CS Carabinieri) ha battuto Christoph Pircher (ASV Ridanna) e Thomas Daziano (Entracque Alpi Marittime).

Tra gli junior il successo in campo femminile è andato a Magdalena Wierer (ASD Anterselva) davanti a Laura Sciarpa (Valdigne Mont Blanc) e Ambra Fosson (SC Brusson), fra i maschi Elia Zeni (Fiamme Oro) ha preceduto Nicolò Giraudo (Entracque Alpi Marittime) e Jerome Bianquin (VVF Godioz).

In assenza delle senior femminili, al maschile Mattia Nicase (Bionaz Oyace) vince davanti a Michael Durand (CS Esercito) e Jan Kuppelwieser (ASV Martell).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Paolo Rodigari (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Simone Betemps (Bionaz)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

14.02.21 Tutti i nuovi campioni italiani giovanili di Staffetta

Giornata di staffette ai Campionati Italiani Giovanili di biathlon a Lago di Tesero (TN).

Programma che vede l’apertura con le categorie maschili: tra gli aspiranti vittoria alle Alpi Centrali grazie ai tre “Davide”: nell’ordine Cola, Compagnoni e Negrini davanti alle Alpi Occidentali composte da Nicola Giordano, Mattia Bottasso e Paolo Barale. Terzo gradino del podio e medaglia di bronzo all’Asiva con Gabriel Curtaz, Andrea Cecchellero e Simone Betemps.

Nella categoria giovani la staffetta delle Fiamme Oro conferma i favori del pronostico vincendo il titolo italiano grazie a Stefan Navillod, Nicolò Betemps e Marco Barale. Argento per i Carabinieri rappresentati da Mattia Piller Hoffer, Fabio Piller Cottrer e Felix Ratschiller mentre il bronzo va al Comitato Friuli Venezia Giulia con Pietro Pallober, Lorenzo Solero e Nicolas Ribbi.

Il Centro Sportivo Esercito vince in entrambe le categorie junior grazie a Kevin Gontel, Stefano Canavese e David Zingerle nel settore maschile e a Beatrice Trabucchi, Gaia Brunetto e Sara Cesco Fabbro nel femminile. Argento al Friuli Venezia Giulia rappresentato da Fabio Cappellari, Alex Perissutti e Cesare Lozza e bronzo al Trentino grazie a Elia Zeni, Simone Vanzetta e Samuele Lorenzoni. Tra le donne l’argento junior va all’Asiva con Laura Sciarpa, Ambra Fosson e Valentina Naudin ed il bronzo all’Alto Adige grazie a Magdalena Wierer Verena Dejori e Karin Teissl.

Tra le aspiranti al femminile il titolo di Campione Italiano se lo aggiudica il Friuli Venezia Giulia: Ilaria Scattolo, Serena Del Fabbro e Astrid Ploetsch. Argento all’Asiva di Nadege Gontel, Alice Pacchiodi e Giorgia Saracco e bronzo al Trentino con Giulia Andrighi, Serena Rigo e Bertolini Silvia.

Sara Scattolo, Laura Mortagna e Fabiana Carpella sono le nuove campionesse italiane della categoria giovani precedendo Martina Trabucchi, Sabrina Borettaz e Alessia Martini (Asiva) e Denise Planker, Veronika Rainer e Lisa Stoll (Alto Adige).

13.02.21 Carpella e Navillod conquistano il terzo titolo italiano della stagione 20/21

Circuito di Coppa Italia Fiocchi che torna in Val di Fiemme, sulle nevi di Lago di Tesero con l’assegnazione contestuale dei titoli italiani giovanili dell’individuale.

Simone Betemps (Bionaz) si laurea campione italiano aspiranti davanti a Nicola Giordano (Entraque) e Gabriel Curtaz (Gressoney) al suo primo podio nel massimo circuito nazionale. Anche tra i giovani l’oro va in Valle d’Aosta grazie a Stefan Navillod (Fiamme Oro) sul compagno di corpo sportivo, di provenienza però piemontese Marco Barale. Bronzo per Thomas Daziano (Entraque).

David Zingerle (Esercito) conferma il buono stato di forma vincendo il titolo italiano e allungando in graduatoria di Coppa Italia Fiocchi. Stefano Canavese (Esercito) conquista l’argento davanti al finanziere di Brusson Cedric Christille. Tra i senior vittoria per Paolo Rodigari (Esercito) su Mattia Nicase (Bionaz) e Michael Durand (Esercito).

Arriva a quota 3 ori su tre gare il “bottino” di Fabiana Carpella (Fiamme Oro) ai campionati italiani di categoria aspiranti al femminile in questa stagione (così come del resto al mattino aveva fatto un altro atleta delle Fiamme Oro, Stefan Navillod nella categoria giovani). Francesca Brocchiero (Entraque) sale sul secondo gradino del podio e Serena Rigo (Val di Sole) sul terzo. Altra vittoria per le Fiamme Oro grazie a Sara Scattolo nella categoria giovani davanti a Daniela Gaglia (Alta Valtellina), argento e Martina Trabucchi (Esercito), bronzo.

Infine doppietta del C.S. Esercito nella categoria junior femminile: nell’ordine la valdostana Beatrice Trabucchi oro e la piemontese Gaia Brunetto argento. Chiude il podio con un bronzo Laura Sciarpa (Valdigne).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Paolo Rodigari (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Simone Betemps (Bionaz)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

07.02.21 Auchentaller, Leonesio e Kuppelwieser ancora vincitori nella seconda giornata a Zoldo

Il programma della seconda giornata di Coppa Italia Fiocchi in Val di Zoldo (BL) prevede una gara sprint.

Vittoria per le Fiamme Oro sia nella categoria aspiranti sia in quella giovani al femminile grazie rispettivamente a Fabiana Carpella e Sara Scattolo. Nella categoria aspiranti trattasi di un exploit del Comitato Trentino con un podio completo: dietro alla trentina Fabiana Carpella si piazzano infatti Silvia Bertolini e Serena Rigo entrambe dello S.F. Val di Sole. Nella categoria giovani torna sul podio Daniela Gaglia (Alta Valtellina) oggi seconda davanti alla valdostana Martina Trabucchi (Esercito).

Bissa la vittoria di ieri Hannah Auchentaller (Carabinieri) davanti a Gaia Brunetto (Esercito) e Linda Zingerle (Fiamme Gialle) tra le junior. Ottima prestazione al poligono per Samuela Comola con un doppio 0 nella categoria senior.

Passando al maschile, doppietta tra gli aspiranti per lo SC Entraque: Michele Carollo grazie ad un doppio zero conquista il primo posto davanti al compagno di squadra Nicola Giordano. Completa il podio tutto AOC, Mattia Bottasso (Valle Pesio). Fabio Piller Cottrer (Carabinieri) si impone nella categoria giovani di pochi secondi su Marco Barale (Fiamme Oro) e Felix Ratschiller (Carabinieri).

Riesce a confermarsi per poco più di un secondo sul primo gradino del podio il valdostano Iacopo Leonesio (Carabinieri) precedendo un altro carabiniere ma di provenienza valtellinese, Michele Molinari oggi impeccabile al tiro. David Zingerle si conferma leader di graduatoria generale conquistando il terzo posto. Ancora Jan Kuppelwieser (Martello) vince tra i senior davanti a Nicola Romanin (Esercito) e Luca Ghiglione (Fiamme Gialle).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Hannah Auchentaller (Carabinieri)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

06.02.21 La mass start di Coppa Italia Fiocchi va in scena a Zoldo

Ritorno nel circuito di Coppa Italia Fiocchi per il centro biathlon di Palafavèra, in Val di Zoldo (BL) con una gara mass start.

Categorie femminili protagoniste al mattino con la vittoria tra le aspiranti di Ilaria Scattolo (Fiamme Oro) davanti alla leader di graduatoria Astrid Ploetsch (Weissenfels). Sul terzo gradino del podio l’altra poliziotta Fabiana Carpella. Ritorna a gareggiare tra le giovani Linda Zingerle (Fiamme Gialle) e conquista anche se in volata la vittoria su Sara Scattolo (Fiamme Oro). Terzo posto per Martina Trabucchi (Esercito).

Hannah Auchentaller vince e conquista il pettorale di leader verde di graduatoria di Coppa Italia Fiocchi della categoria junior. Completa il podio la piemontese del C.S. Esercito Gaia Brunetto e Laura Sciarpa (Valdigne Mont Blanc). Samuela Comola rinforza la leadership in graduatoria senior essendo l’unica atleta a prendere il via a Zoldo.

Vittoria al photofinish per Simone Betemps (Bionaz) su Davide Compagnoni (Alta Valtellina) che comunque mantiene la leadership in graduatoria. Un po' più distaccato al terzo posto si piazza Paolo Barale (Entraque). La vittoria in casa Barale la conquista invece Marco, portacolori delle Fiamme Oro nella categoria giovani in un podio ancora una volta in questa stagione targato tutto Fiamme Oro Moena: Nicolò Betemps e Stefan Navillod infatti chiudono rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Tra gli junior vittoria per il carabiniere valdostano Iacopo Leonesio davanti al leader David Zingerle (Esercito) ed Elia Zeni (Fiamme Oro). Infine Jan Kuppelwieser (Martello) si impone sui due alpini Paolo Rodigari e Nicola Romanin nella categoria senior.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Hannah Auchentaller (Carabinieri)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

17.01.21 Fabiana Carpella, Michele Carollo e Stefan Navillod ancora Campioni Italiani a Bionaz

A Bionaz va in scena oggi l’inseguimento valevole come seconda giornata di Campionati Italiani Giovanili e Coppa Italia Fiocchi per le categorie senior.

Ancora le categorie femminili ad iniziare al mattino: Fabiana Carpella (Fiamme Oro) conquista il secondo oro dopo quello di ieri amministrando bene il vantaggio sull’argento Astrid Ploesch (Weissenfels). Recupera una posizione e sale sul terzo gradino del podio l’altra friulana Serena Del Fabbro (Monte Coglians). Ancora Fiamme Oro sul primo gradino del podio anche tra le giovani grazie a Sara Scattolo che conquista il suo primo titolo italiano di categoria. Bissa l’argento di ieri l’atleta di casa Alessia Martini (Bionaz) mentre il bronzo va a Martina Giordano (Entraque) autrice di un bel recupero dalla sesta posizione.

Hannah Auchentaller (Carabinieri) si laurea campionessa italiana junior superando la vincitrice di ieri Linda Zingerle (Fiamme Gialle), oggi meno precisa al poligono. Altro bronzo per la piemontese Gaia Brunetto (Esercito). Samuela Comola, unica atleta senior in gara, all’ultimo poligono in piedi chiude un solo bersaglio anche a causa di una raffica di vento.

Alle 13 al via gli aspiranti maschili con la conferma dell’oro per Michele Carollo (Entraque) che riesce ad amministrare bene e senza troppi patemi d’animo il recupero di Davide Compagnoni (Alta Valtellina) che si ferma alla medaglia d’argento. Davide Negrini (Livigno) bissa il bronzo di ieri grazie allo 0 all’ultimo poligono in piedi. Tripletta Fiamme Oro nella categoria giovani: oro al valdostano Stefan Navillod, argento al piemontese Marco Barale e bronzo al padrone di casa Nicolò Betemps.

Bella la gara degli junior con tanta incertezza fino agli ultimi metri: ha la meglio il carabiniere valdostano Iacopo Leonesio che porta a casa il titolo italiano, argento all’alpino di Anterselva e leader di graduatoria generale David Zingerle. Una prestazione perfetta al poligono permette a Elia Zeni di conquistare la medaglia di bronzo. Chiude il weekend di gare la Coppa Italia Fiocchi per i senior maschili che vede la vittoria per il padrone di casa portacolori del CS Esercito Michael Durand davanti al compagno di squadra friulano Nicola Romanin e al carabinieri altoatesino Simon Leitgeb.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Sara Scattolo (Fiamme Oro)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

16.01.21 Primi titoli italiani giovanili assegnati oggi a Bionaz

Il secondo weekend consecutivo sulle nevi di Bionaz (AO) per il Circuito di Coppa Italia è anche occasione dei Campionati Italiani giovanili: oggi sprint e domani inseguimento. Giornata ventosa, con raffiche che creano qualche apprensione da parte degli atleti in una giornata comunque serena anche se meno fredda della scorsa settimana.

Prime a partire quest’oggi alle ore 10 le aspiranti. Il titolo di campionessa italiana sprint va a Fabiana Carpella delle Fiamme Oro di Moena unica con un doppio zero al poligono, medaglia d’argento alla leader di Coppa Italia Fiocchi del Friuli Venezia Giulia, Astrid Ploesch (Weissenfels) e bronzo alla piemontese Francesca Brocchiero (Entraque). Tra le giovani un solo errore complessivo al poligono permette a Veronika Rainer (Pfitscher) di salire sul gradino più alto del podio e conquistare la medaglia d’oro italiana precedendo l’atleta di casa Alessia Martini (Bionaz) e la friulana portacolori delle Fiamme Oro Sara Scattolo.

Linda Zingerle (Fiamme Gialle) conquista la sua prima medaglia nella categoria juniores ed è un oro. Pochi secondi dietro e con un errore in più al poligono è Hannah Auchentaller (Carabinieri). Chiude al terzo posto e medaglia di bronzo la neo alpina piemontese Gaia Brunetto. Tra le senior Samuela Comola (Esercito) allunga in graduatoria generale.

Vento sempre incostante ma con intensità complessivamente inferiore invece trovano le categorie maschili. Il piemontese Michele Carollo si laurea campione italiano aspiranti vincendo sul padrone di casa di Bionaz, Andrea Cecchellero argento. La medaglia di bronzo la conquista Davide Negrini dello Sporting Club Livigno. Doppietta per le Fiamme Oro nella categoria giovani: oro al valdostano Stefan Navillod e argento al piemontese Marco Barale con un distacco di soli 6 secondi. Terzo gradino del podio e medaglia di bronzo ai Campionati Italiani per Christoph Pircher (Ridanna).

Una buona prova di Cedric Christille permette al finanziere di Brusson di portare a casa la medaglia d’oro junior davanti al leader di categoria David Zingerle (Esercito), argento e al carabiniere valdostano Iacopo Leonesio, bronzo. Nella categoria senior in corsa per la Coppa Italia Fiocchi vince il padrone di casa Mattia Nicase davanti ai due portacolori del CS Esercito: Nicola Romanin e Peter Tumler rispettivamente secondo e terzo.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Marco Barale (Fiamme Oro)

Giovani Femminile: Lisa Stoll (Anterselva)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

10.01.21 Solo Martina Zappa concede il bis nel primo weekend di Bionaz

Una giornata fredda e con cielo sereno fa da cornice alla seconda giornata sulle nevi di Bionaz per la Coppa Italia Fiocchi 2020/21. Come ieri il programma vede le categorie femminili protagoniste al mattino. Martina Zappa (Alta Valtellina) si impone e bissa la vittoria di ieri nella categoria junior in un podio fotocopia. Conclude infatti seconda l’alpina Sara Cesco Fabbro e al terzo Magdalena Wierer (Anterselva).

Podio tutto targato Alto Adige quello delle giovani: Lisa Stoll di Anterselva sale sul gradino più alto del podio, secondo e terzo posto rispettivamente per le gardenesi Denise Planker e Gaia Brunello grazie ad una superba prestazione sugli sci. Torna al successo la friulana leader di categoria aspiranti Astrid Ploesch (Weissenfels) davanti alla piemontese Carlotta Gautero (Entraque) e all’altoatesina di Anterselva Nora Obojes.

Si alza il sole sulla pista e sul poligono per le gare al maschile. Podio tutto Centro Sportivo Esercito tra i senior: il friulano Nicola Romanin precede il livignasco Paolo Rodigari, nuovo leader di categoria e il valdostano Michael Durand. David Zingerle (Esercito) con la vittoria di oggi tra gli junior allunga in graduatoria generale. Sul secondo gradino del podio sale Nicolò Giraudo (Entraque) e sul terzo Iacopo Leonesio (Carabinieri).

Lars Burger (Martello), ieri secondo, si impone tra i giovani su Mattia Rodigari (Livigno) e sul vincitore di ieri Lorenzo Solero (Camosci). Infine la vittoria di Paolo Barale (Entraque) permette il sorpasso in graduatoria generale aspiranti. Secondo posto per Gabriel Casagrande (Dolomitica) e terzo per il padrone di casa Simone Betemps (Bionaz).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Paolo Rodigari (Esercito)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (Alta Valtellina)

Giovani Maschile: Fabio Piller Cottrer (Carabinieri)

Giovani Femminile: Lisa Stoll (Anterselva)

Aspiranti Maschile: Paolo Barale (Entraque)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

09.01.21 Coppa Italia Fiocchi, i risultati dell'Individuale di Bionaz

La prima gara individuale del programma di Coppa Italia Fiocchi 2020/21 va in scena sulle nevi di Bionaz grazie all’organizzazione dello Sci Club Bionaz Oyace.

Programma invertito rispetto le gare di dicembre e quindi spazio alle categorie femminili in mattinata. In assenza della categoria senior, le cui atlete erano impegnate nella concomitante Alpen Cup sulle nevi di Forni Avoltri che in quest’annata speciale non è stata potuta abbinare, come normalmente avveniva nelle ultime stagioni alla Coppa Italia, la manifestazione si è aperta con la vittoria della biellese Martina Zappa ma portacolori dello SC Alta Valtellina sulla friulana Sara Cesco Fabbro (CS Esercito). Completa il podio Madgalena Wierer (Anterselva).

Bella sfida nella categoria giovani al femminile tra Birgit Schoelzhorn (Ridanna) e Daniela Gaglia (Alta Valtellina) entrambe con due errori al poligono. L’altoatesina alla fine ha la meglio di circa 10’. Al terzo posto Laura Mortagna del Comitato Veneto. Fabiana Carpella (Fiamme Oro) domina la scena di una categoria aspiranti che vede comunque saldamente al comando la leader Astrid Ploesch (Weissenfels) oggi giunta terza dietro a Silvia Bertolini (Val di Sole).

Pomeriggio quindi riservato alle categorie maschili che vedono la vittoria del livignasco Paolo Rodigari (Esercito) tra i senior con ampio distacco sul secondo Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) e sul terzo, Simon Leitgeb (Carabinieri). Il primo posto tra gli junior lo conquista il neo carabiniere valtellinese Michele Molinari con un percorso netto al poligono. Anche in questo caso il distacco è importante dal finanziere di Brusson Cedric Christille, oggi secondo e dall’altro valdostano ma portacolori del CS Carabinieri Iacopo Leonesio, terzo.

Lorenzo Solero (Camosci) ha la meglio su Lars Burger (Martello) e Pietro Pallober (Monte Coglians) tra i giovani. Completa la giornata la vittoria di Davide Negrini (Livigno) su Michele Carollo (Entraque) e Gabriel Casagrande (Dolomitica) nella categoria aspiranti.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Beatrice Trabucchi (Esercito)

Giovani Maschile: Fabio Piller Cottrer (Carabinieri)

Giovani Femminile: Martina Trabucchi (Brusson)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

20.12.20 Beatrice Trabucchi conferma la sua precisione al poligono nell'Inseguimento di Ridanna

Primo inseguimento in programma per la stagione di Coppa Italia Fiocchi 20_21 in una giornata a tratti soleggiata in Val Ridanna.

Come da consuetudine prima parte della mattina dedicata alle gare maschili con la vittoria del finanziere Tommaso Giacomel tra i senior davanti al livignasco portacolori del CS Esercito Saverio Zini e al poliziotto friulano Daniele Cappellari. Fa entusiasmare i tecnici Fiamme Oro la prova di Elia Zeni tra gli junior che grazie ad una prestazione quasi perfetta al poligono arriva primo al traguardo precedendo Daniele Fauner (Carabinieri) e David Zingerle (Esercito).

Tante rimonte caratterizzano la gara della categoria giovani: alla fine podio tutto valdostano con le Fiamme Oro che portano a casa una doppietta grazie a Nicolò Betemps, primo e Stefan Navillod, secondo. Leonardo Mosquet dello SC Sarre completa il podio. Si conferma il podio di ieri invece tra gli aspiranti con il solo cambio di posizione tra primo e secondo: Paolo Barale (Entraque), ieri secondo, oggi ha a meglio su Alex Perissutti (Fornese). Ancora terzo il leader di graduatoria Davide Compagnoni (Alta Valtellina).

L'alpina di Champorcher Samuela Comola con un solo errore al poligono nelle quattro serie si regala la vittoria tra le senior precedendo il duo Federica Sanfilippo (Fiamme Oro) e Nicole Gontier (Esercito). Beatrice Trabucchi conferma la sua precisione al poligono, unica atleta su quattro gare di Coppa Italia a non aver ancora commesso errori al tiro e porta a casa la vittoria davanti a Rebecca Passler (Carabinieri) e Linda Zingerle (Fiamme Gialle) che ricordiamo ha gareggiato questo weekend nella categoria a lei superiore e cioè nelle junior.

Nella famiglia Trabucchi pochi minuti dopo arriva la secondo vittoria di giornata grazie a Martina Trabucchi (Brusson) per distacco su Sara Scattolo (Fiamme Oro). Completa il podio Martina Giordano (Entraque). Conferma il suo stato di forma e la sua leadership in Coppa Italia Astrid Ploesch (Weissenfels) vincendo tra le aspiranti prececendo Francesca Brocchiero (Entraque) e Fabiana Carpella (Fiamme Oro).

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle)

Senior Femminile: Samuela Comola (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Beatrice Trabucchi (Esercito)

Giovani Maschile: Fabio Piller Cottrer (Carabinieri)

Giovani Femminile: Martina Trabucchi (Brusson)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

19.12.20 Coppa Italia Fiocchi: i risultati della sprint di Val Ridanna

Il secondo weekend di gare della Coppa Italia Fiocchi 2020/21 si svolge in Val Ridanna grazie all’organizzazione dell’ASV Ridnaun. Stessa impostazione con gare maschili differenziate da quelle femminili nel rispetto del protocollo Covid così come avvenuto lo scorso weekend a Forni Avoltri. Vittoria nella categoria senior maschile per Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) che distanzia di circa 30 secondi un folto gruppo di atleti racchiusi in soli 3 secondi capeggiati dai due alpini Giuseppe Montello, secondo e Paolo Rodigari, terzo. Tra gli junior primo gradino del podio per Daniele Fauner (Carabinieri), secondo per David Zingerle (Esercito) e terzo per Elia Zeni (Fiamme Oro).

Doppietta Centro Sportivo Carabinieri con due atleti Friulani tra i giovani grazie a Fabio Piller Cottrer e Mattia Piller Hoffer rispettivamente primo e secondo ed entrambi a quota 65 punti in graduatoria generale di Coppa Italia. Domani sarà Fabio Piller Cottrer ad indossare il pettorale rosso di categoria grazie alle due vittorie conquistate fino ad oggi. Al terzo posto il neo poliziotto valdostano Nicolò Betemps. Alex Perissutti (Fornese) vince su Paolo Barale (Entraque) e Davide Compagnoni (Alta Valtellina) nella categoria aspiranti.

Durante l’azzeramento femminile e nella prima parte di gara si alza un po' il vento ma non influisce più di tanto sullo svolgimento della competizione. Nicole Gontier (Esercito) ha la meglio sull’altra alpina di Champorcher Samuela Comola. Terza la padrona di casa Federica Sanfilippo (Fiamme Oro). Nella categoria junior prestazione decisamente positiva sia al poligono sia sugli sci per Rebecca Passler (Carabinieri) che distanzia di circa 45’’ Beatrice Trabucchi, anch’essa con un doppio 0 al poligono. Completa il podio l’altra atleta del CS Carabinieri di provenienza Anterselva, Hannah Auchentaller.

Vittoria per Martina Trabucchi (Brusson) nella categoria giovani al femminile. Seconda Martina Giordano (Entraque) e terza Lisa Stoll (Anterselva). Non riesce ad Astrid Ploesch (Weissenfels) per poco più di 5 secondi il tris di vittorie e giunge seconda dietro Matilde Salvagno (Entraque) tra le aspiranti. Completa il podio l’aggregata Fiamme Oro, Fabiana Carpella.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Daniele Cappellari (Fiamme Oro)

Senior Femminile: Nicole Gontier (Esercito)

Junior Maschile: David Zingerle (Esercito)

Junior Femminile: Beatrice Trabucchi (Esercito)

Giovani Maschile: Fabio Piller Cottrer (Carabinieri)

Giovani Femminile: Martina Trabucchi (Brusson)

Aspiranti Maschile: Davide Compagnoni (Alta Valtellina)

Aspiranti Femminile: Astrid Ploesch (Weissenfels)

13.12.20 Trabucchi Beatrice, Zingerle Linda, Ploetsch Astrid e Compagnoni Davide bissano la vittoria nella seconda sprint di Forni Avoltri

La giornata della seconda sprint di Coppa Italia Fiocchi 2020_21 alla Carnia Arena di Forni Avoltri è serena e fredda. Ancora partenza separate tra categoria maschile (ore 10) e femminile (ore 13).

Tra i senior vittoria del portacolori delle Fiamme Oro, Daniele Cappellari che precede l’atleta di casa Nicola Romanin (Esercito) ed il finanziere piemontese Luca Ghiglione. Un doppio 0 al poligono e una buona prestazione sugli sci permetteno a Cedric Christille (Fiamme Gialle) di avere la meglio sull’alpino valdostano Kevin Gontel, anch’egli con 0 complessivo al poligono. Completa il podio della categoria junior un altro valdostano in forza però al CS Carabinieri, Iacopo Leonesio.

Riscatto per Marco Barale (Fiamme Oro) e Felix Ratschiller (Carabinieri) nella categoria giovani dopo la giornata di sabato che non aveva dato troppe soddisfazioni ai due, rispettivamente al primo e secondo posto. Bissa invece il terzo posto Thomas Daziano (Entraque) che a Ridanna la prossima settimana indosserà il pettorale di leader rosso di graduatoria Fiocchi. Unico con doppia vittoria nelle categorie maschili nel weekend di gare di Forni Avoltri è il valtellinese Davide Compagnoni (Alta Valtellina) tra gli aspiranti. Riscatto del Livignasco Davide Negrini (Sporting Livigno) che agguanta un secondo posto davanti al valdostano. Axel Navillod (Amis de Verrayes).

Tra le donne senior Nicole Gontier (CS Esercito) anche a causa di qualche problema di stabilità nella serie in piedi, giunge seconda dietro la compaesana Samuele Comola (Esercito). Terza Eleonora Fauner (CS Carabinieri). Podio fotocopia rispetto a ieri nella categoria juniores: vittoria per Beatrice Trabucchi (Esercito) davanti alle due portacolori di Anterselva del CS Carabinieri Rebecca Passler e Hannah Auchentaller.

Ancora ad Anterselva va la vittoria delle giovani ma questa volta per la portacolori delle Fiamme Gialle Linda Zingerle che bissa la vittoria di ieri. Sale di un gradino Sara Scattolo (Fiamme Oro) dal terzo al secondo posto precedendo la gardenese Gaia Brunello (Gardena). Allunga in graduatoria di Coppa Italia Fiocchi la friulana Astrid Ploesch (Weissenfels) bissando la vittoria di ieri. Sul secondo gradino del podio Alice Pacchiodi (Godioz) e al terzo la padrona di casa Serena Del Fabbro (Monte Coglians).

12.12.20 Al via la stagione di Coppa Italia Fiocchi 2020_21

Erano mesi che tutti i protagonisti del biathlon italiano speravano di tornare finalmente a gareggiare e ad inizio settimana sembrava che si dovesse ancora rimandare a causa delle fitte nevicate ed il conseguente forfait degli Organizzatori di Martello. Un forte plauso va pertanto fatto all’AS Monte Coglians, allo Sci CAI Trieste e tutte le persone che in questi giorni alla Carnia Arena di Forni Avoltri (UD) si sono prodigati per poter organizzare questo recupero in pochissimi giorni e con condizioni esterne non certo favorevoli (blocco elettrico, chiusura strade…).

Giornata fredda e con procedure nuove per tutti ma finalmente si riparte con questa prima gara sprint. Prima parte delle mattinata dedicata alle sole gare maschili: tra i Senior vittoria per Saverio Zini (CS Esercito) con un doppio zero. Pochi centesimi separano il secondo posto di Daniele Cappellari (Fiamme Oro) del terzo di Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle). Ancora Esercito sul primo gradino del podio negli junior grazie a David Zingerle che precede il finanziere di Brusson, Cedric Christille ed il Carabiniere Daniele Fauner.

Tutti i protagonisti del podio della categoria giovani commettono un solo errore al poligono e nell’ordine si tratta di: Fabio Piller Cottrer (Carabinieri), Mattia Piller Hoffer (Carabinieri), Thomas Daziano (Entraque). Nella categoria aspiranti vince Davide Compagnoni (Alta Valtellina) davanti a Simone Betemps (Bionaz) e Alex Perissutti (Fornese).

Alle ore 13 è la volta delle categorie femminili: Nicole Gontier (Esercito) nonostante 2 errori a terra distanzia di un minuto la compagna di squadra Samuela Comola e di 1 minuto e mezzo Eleonora Fauner (Carabinieri) tra le Senior. Un’ottima prestazione sia al poligono sia sugli sci permetta la vittoria alla valdostana Beatrice Trabucchi (Esercito) nella categoria junior. Podio completato dal Cs. Carabinieri grazie a Rebecca Passler, seconda e Hannah Auchentaller, terza.

Prova di forza sugli sci di Linda Zingerle (Fiamme Gialle) che nonostante 5 errori al poligono si aggiudica per un’inezia la vittoria nella categoria giovani precedendo la valdostana Martina Trabucchi (Brusson). Qualche errore di troppo al poligono ma comunque un’ottima prestazione sugli permettono all’atleta di casa, portacolori delle Fiamme Oro, Sara Scattolo di conquistare il terzo gradino del podio. Infine tra le aspiranti vittoria per la friulana Astrid Ploesch (Weissenfels) con un doppio 0 al poligono come la valdostana Alice Pacchiodi (Godioz) seconda. Completa il podio la poliziotta Ilaria Scattolo.

02.02.2020 Solo Fauner e Gurschler bissano le vittorie nella seconda giornata della Coppa Italia a Tesero

Un’ottima giornata di sole fa da cornice all’inseguimento di Tesero, gara numero 10 della Coppa Italia Fiocchi 2019/20.

Centro Sportivo Esercito sugli scudi tra i senior al maschile piazzando ben quattro atleti nelle prime quattro posizioni: nell’ordine il valdostano Michael Durand, il livignasco Rudy Zini, il friulano Nicola Romanin e giù dal podio in volata l’altro livignasco Paolo Rodigari. Tra le donne Eleonora Fauner mette decisamente l’ipoteca per la vittoria finale della graduatoria 2019/20 delle senior femminili.

Solo in volata il valdostano di Brusson Cedric Christille (Fiamme Gialle) riesce a tornare alla vittoria in Coppa Italia Fiocchi dopo un lungo digiuno avendo la meglio del valtellinese Michele Molinari (CS Esercito). Terzo gradino del podio per Iacopo Leonesio (CS Carabinieri). Bissa la vittoria di ieri e conquista il pettorale verde di leader delle junior al femminile Selina Gurschler (Martello) davanti a Sara Cesco Fabbro (Esercito) e Verena Dejori (Gardena).

Vince con oltre 1’19’’ il carabiniere Daniel Oberegger tra i giovani difendo il primo posto dall’ottimo recupero di Fabio Piller Cottrer che dall’ottava posizione di ieri sale fino al secondo gradino del podio. Podio completato da Thomas Daziano (Entracque). Vince indossando il pettorale di leader la piemontese dello Sci Club Entracque Alpi Marittime Gaia Brunetto. Nonostante non ancora completamente recuperata da un infortunio al piede rimediato ad inizio gennaio, la valtellinese Daniela Gaglia (Alta Valtellina) conquista il secondo posto anche grazie a due serie perfette in piedi. Maddalena Somà conquista la terza piazza dietro di poco più di 5 secondi.

Bella bagarre tra gli aspiranti con l’ultima serie in piedi che vede tanti errori. Ha la meglio Nicolò Betemps (Bionaz) sull’altro valdostano Stefan Navillod (Torgnon). Il leader Mattia Piller Hoffer (Camosci) si deve accontentare del gradino più basso del podio. Al femminile infine giro di posizioni tra le tre atlete salite sul podio della sprint: ha la meglio Martina Giordano (Entracque) vincendo sulle due sorelle Scattolo. Ilaria oggi seconda allunga in graduatoria sulla sorella Sara, oggi giunta al terzo posto a causa di un’ultima serie in piedi da dimenticare.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (CS Esercito)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Selina Gurschler (Martello)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Gaia Brunetto (Entracque)

Aspiranti Maschile: Mattia Piller Hoffer (Camosci)

Aspiranti Femminile: Ilaria Scattolo (Monte Coglians)

01.02.20 Nicola Romanin vince a Tesero e conquista il pettorale oro di leader tra i senior

Il programma della quinta tappa della Coppa Italia Fiocchi 2019/20 prevedeva una sprint sulle nevi della Val di Fiemme a Lago di Tesero.

Condizioni metereologiche buone e omogenee senza folate di vento hanno caratterizzato l’intera manifestazione che ha visto prevalere tra i senior Nicola Romanin (Esercito) davanti al commilitone Michael Durand, entrambi con un percorso netto al poligono. Sul terzo gradino del podio sale il finanziere piemontese Luca Ghiglione con un errore nella serie in piedi. Eleonora Fauner (Carabinieri) completa i 7,5km in 19’49’’ con due errori complessivi al poligono.

In assenza degli Junior e Giovani impegnati a Lenzerheide (SUI) ai Mondiali di categoria, meno di due secondi separano il vincitore Iacopo Leonesio (Carabinieri) da Michele Molinari (Esercito) che però commette un errore nella serie in piedi. Completa il podio il finanziere di Brusson, Cedric Christille. Tra le donne vittoria per Selina Gurschler (Martello) davanti alla gardenese Verena Dejori (Gardena) e terza la nuova leader di graduatoria la friulana Sara Cesco Fabbro (Esercito).

Podio inedito nella categoria giovani: Thomas Daziano (Entracque) vince con un doppio 0 per poco più di 5 secondi sul Carabiniere Daniel Oberegger, che però di errori ne commette ben 3 nella serie in piedi. Poco più attardato ma anch’egli con una prestazione perfetta al poligono, conquista il terzo posto Francesco Petitjacques (Bionaz). Un’ottima prestazione sia sugli sci sia al poligono permettono a Laura Sciarpa di conquistare la sua prima vittoria stagionale. Al secondo posto la nuova leader di Coppa Italia Fiocchi, Gaia Brunetto (Entracque) e al terzo un’altra piemontese: Maddalena Somà (Valle Pesio).

Sempre molto combattuta la competizione tra gli aspiranti maschili: il leader di categoria Mattia Piller Hoffer (Camosci) allunga in graduatoria grazie alla vittoria su Stefan Navillod (Torgnon). Un’ottima prestazione sugli sci permette al valdostano Nicolò Betemps di conquistare il terzo posto nonostante quattro siano gli errori complessivi al poligono.

Sara Scattolo (Monte Coglians) aveva lasciato la Coppa Italia Fiocchi con un vittoria prima degli YOG e ritorna nel massimo circuito nazionale sempre con una vittoria che le permette di rosicchiare qualche punto alla sorella Ilaria (Monte Coglians) oggi terza al traguardo. Al secondo posto per meno di 3 secondi dalla prima posizione chiude la piemontese Martina Giordano (Entracque).

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (CS Esercito)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Sara Cesco Fabbro (CS Esercito)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Gaia Brunetto (Entracque)

Aspiranti Maschile: Mattia Piller Hoffer (Camosci)

Aspiranti Femminile: Ilaria Scattolo (Monte Coglians)

12.01.20 Patrick Braunhofer fa registrare il miglior tempo assoluto nella sprint di Bionaz

Ottime condizioni invernali anche quelle di oggi sulle piste di Bionaz (AO) grazie ad un cielo sereno e un vento molto contenuto.

Patrick Braunhofer (Carabinieri) con un doppio zero al poligono fa registrare il miglior tempo di giornata sui 10km della sprint odierna vincendo tra gli junior davanti a Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle). Terzo gradino del podio per il padrone di casa Didier Bionaz (Esercito), molto veloce sugli sci ma con 4 errori nella serie in piedi.

Nella categoria senior bissa la vittoria di ieri il livignasco dell’Esercito Paolo Rodigari su Jan Kuppelwieser (Martello), secondo ma ancora leader di categoria. Completa il podio il friulano sempre portacolori del Centro Sportivo Esercito Nicola Romanin.

Cinque vittorie su sei gare disputate quest’anno tra le junior al femminile in Coppa Italia Fiocchi per la valdostana di Brusson, Beatrice Trabucchi (Esercito). Secondo gradino del podio per un’altra valdostana ma di Champorcher, Samuela Comola (Esercito) davanti alla leader di categoria, la biellese Martina Zappa (Carabinieri).

Tra i giovani si avvicinano al leader Elia Zeni (Cauriol), oggi terzo al traguardo due piemontesi: Stefano Canavese (Esercito) e Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle) rispettivamente primo e secondo. In assenza delle atlete classe 2002 impegnate agli YOG di Losanna Linda Zingerle (oggi argento nella single-mixed insieme a Marco Barale) e Martina Trabucchi (ieri quarta nell’individuale), podio inedito tra le giovani con la vittoria della gardenese Gaia Brunello, con un doppio 0 al poligono, davanti alla piemontese Gaia Brunetto (Entracque), già vincitrice nella giornata di ieri. Terza la livignasca Emma Sensoli.

Prima vittoria per Felix Ratschiller (Martello) tra gli aspiranti che, grazie ad un percorso netto al poligono ma soprattutto ad un’ottima prestazione sugli sci, riesce a tenere in seconda posizione il nuovo leader di categoria Mattia Piller Hoffer (Camosci) anch’egli autore di un doppio 0 al poligono. Terzo gradino del podio per Christoph Pircher (Ridanna). Riconquista il pettorale blu di leader della categoria aspiranti femminile, in assenza della sorella Sara impegnata agli YOG, Ilaria Scattolo (Monte Coglians) vincendo davanti alla compagna di Comitato Astrid Ploesch (Weissenfels), che dimostra così di aver recuperato brillantemente dai malanni di stagione che non l’avevano fatta partire nella mass start di sabato. Al terzo posto la piemontese di Entracque, Matilde Salvagno.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Jan Kuppelwieser (Martello)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (CS Carabinieri)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Mattia Piller Hoffer (Camosci)

Aspiranti Femminile: Ilaria Scattolo (Monte Coglians)

11.01.20 Elia Zeni allunga tra i giovani in Coppa Italia Fiocchi

Prima mass start della stagione di Coppa Italia Fiocchi quella di oggi sulle nevi di Bionaz che sostituisce Brusson nell’ospitare la quarta tappa della stagione 2019-20. Gli atleti si affrontano in una giornata serena e con buone condizioni di innevamento.

Tra i Senior vittoria per il livignasco Paolo Rodigari (Esercito) davanti al nuovo leader di Coppa Italia Jan Kuppelwieser (Martello) e a Simon Leitgeb (Carabinieri). Molto competitiva la gara degli junior maschile: sul traguardo finale la spunta Patrick Braunhofer (Carabinieri) sul padrone di casa Didier Bionaz (Esercito). Sale sul terzo gradino del podio con un percorso netto al poligono il valdostano portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, Iacopo Leonesio. Una bella prova sugli sci permette a Beatrice Trabucchi (Esercito) di conquistare la vittoria tra le junior donne precedendo Martina Zappa (Carabinieri) e la friulana Sara Cesco Fabbro (Esercito).

Elia Zeni (Cauriol) conferma il suo ottimo stato di forma e coglie il secondo successo di fila dopo quello conquistato la scorsa domenica sulle nevi di Forni Avoltri tra i giovani al maschile. Secondo posto per Denis Muscarà (Brusson) e terzo per il piemontese portacolori del Centro Sportivo Esercito, Stefano Canavese. Tra le giovani al femminile bella vittoria per Gaia Brunetto (Entracque) davanti a Hannah Auchentaller e Rebecca Passler, entrambe del CS Carabinieri.

Il sappadino Mattia Piller Hoffer (Camosci) torna alla vittoria tra gli aspiranti lasciandosi alle spalle un combattuto duello per la piazza d’onore. Ha la meglio nell’ultima salita il valdostano Stefan Navillod (Torgnon 2.0) sul valtellinese Davide Compagnoni (Alta Valtellina). Ancora una vittoria friulana tra le under17 al femminile: questa volta è il turno di Giada Monegato (Monte Coglians) che vince davanti all’altoatesina Denise Planker (Gardena) e alla compagna di club, Ilaria Scattolo (Monte Coglians).

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Jan Kuppelwieser (Martello)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (CS Carabinieri)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Marco Barale (Entracque)

Aspiranti Femminile: Sara Scattolo (Monte Coglians)

05.01.20 Linda Zingerle bissa il titolo italiano anche nell'inseguimento - tutti i risultati dei Campionati Italiani

Nonostante nella notte la Carnia Arena di Forni Avoltri (UD) sia stata interessata da forti raffiche di vento, i campionati italiani giovanili di inseguimento si sono svolti in una giornata serena ma umida senza particolare vento al poligono.

Come ieri a partire per prime sono state le categorie aspiranti: al maschile prosegue l’alternanza sul primo gradino del podio tra Marco Barale (Entracque), oggi vincitore e Nicolò Betemps (Bionaz) che conquista la medaglia d’argento. Completa il podio, come nella giornata di ieri, Felix Ratschiller della Val Martello. Vittoria conquistata con un po' di suspence post gara quella della padrona di casa, Sara Scattolo (Monte Coglians) che dapprima si vede retrocessa in sesta posizione per una penalizzazione di 2’ che le viene comminata ma poi, a seguito di reclamo presentato e della visione delle telecamere nel giro di penalità, tutto si risolve e la leader di Coppa Italia Fiocchi può allungare in graduatoria ma soprattutto conquistare il suo primo titolo italiano nella categoria aspiranti. Dietro di Lei due recuperi, anche grazie a buone prestazioni al poligono, permettono di conquistare la medaglia d’argento a Fabiana Carpella (Cornacci Tesero) e Astrid Ploesch (Weissenfels).

Tra i giovani il titolo di campione italiano va a Elia Zeni (Cauriol) più preciso al poligono dell’alpino piemontese Stefano Canavese, oggi argento e al padrone di casa Fabio Cappellari (Fornese). Per onore di cronaca la seconda posizione di categoria la conquista il neozelandese Wright Campbell, che sciupa all’ultimo poligono la possibilità di bissare la vittoria conquistata nella giornata di sabato. Con un solo errore al poligono ed una prestazione maiuscola sugli sci, Linda Zingerle (CS Esercito) dopo la sprint conquista anche il titolo italiano nell’inseguimento infliggendo un distacco di oltre 2’16 su Rebecca Passler (Carabinieri), oggi argento. Completa il podio targato tutto Anterselva, l’altra portacolori del CS Carabinieri, Hannah Auchentaller.

Bellissima gara, ricca di capovolgimenti di fronte nelle prime posizioni, quella regalata dagli junior quest’oggi: nuovo campione italiano è il finanziere Tommaso Giacomel davanti al valdostano Didier Bionaz (Esercito) e al carabiniere della Val Ridanna, Patrick Braunhofer. Al femminile il podio dei Campionati Italiani 2019-20 categoria juniores è tutto appannaggio del Centro Sportivo Esercito: oro a Beatrice Trabucchi, argento a Samuela Comola e bronzo a Sara Cesco Fabbro.

Infine per la Coppa Italia Fiocchi nelle categorie senior vittoria per Alexia Runggaldier (Fiamme Oro) con oltre 5’30 di vantaggio su Eleonora Fauner (Carabinieri), oggi non particolarmente brillante al poligono. Tra i maschi torna alla vittoria dopo una lunga attesa Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) grazie anche ad un 3 all’ultimo poligono del vincitore della sprint di ieri, Rudy Zini (CS Esercito). Completa il podio Jan Kuppelwieser (Martello).

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Luca Ghiglione (Fiamme Gialle)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (CS Carabinieri)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Marco Barale (Entracque)

Aspiranti Femminile: Sara Scattolo (Monte Coglians)

04.01.20 I nuovi titoli di Campione Italiano a livello giovanile assegnati alla Carnia Arena di Forni Avoltri

In uno scenario decisamente poco invernale e sicuramente solo grazie all’incredibile lavoro da parte degli organizzatori: AS Monte Coglians e Sci CAI Trieste che negli ultimi giorni hanno trasferito numerosi camion di neve alla Carnia Arena di Forni Avoltri si è svolta la prima giornata dei Campionati Italiani Giovanili 2019_20 abbinata alla Coppa Italia Fiocchi.

Il programma di oggi ha visto assegnare le medaglie e i titoli tricolori giovanili per la specialità sprint. Ad iniziare per primi sulla neve preparata alla Carnia Arena la categoria aspiranti maschili. Titolo italiano conquistato da Nicolo Betemps (Bionaz) per soli 7 secondi su Marco Barale (Entracque). Medaglia di bronzo per Felix Ratschiller (Martello). Podio al femminile tutto concentrato in meno di 2 secondi: oro e titolo italiano per Birgit Schoelzhorn (Ridanna), argento a Nora Obojes (Anterselva) e bronzo, nonostante 4 errori complessivi al poligono oggi per lei, per la padrona di casa Sara Scattolo (Monte Coglians).

Dopo il secondo azzeramento si riparte con la categoria giovani al maschile dove il miglior tempo di categoria lo conquista l’atleta della Nuova Zelanda, Wright Campbell. Il nuovo titolo di campione italiano va al piemontese Stefano Canavese (CS Esercito). Argento al sappadino Fabio Piller Cottrer (Camosci) grazie ad un poligono preciso con un doppio 0 e bronzo al trentino Elia Zeni (Cauriol). La valdostana Laura Sciarpa “rovina” il possibile en-plein delle giovani di Anterselva portando a Sarre la medaglia d’argento di categoria anche Lei con un doppio 0 al poligono. Può però sicuramente gioire l’alpina Linda Zingerle: vittoria con oltre 50 secondi di scarto, allungo in graduatoria di Coppa Italia Fiocchi ma soprattutto nuova campionessa italiana. Medaglia di bronzo per Hannah Auchentaller (Carabinieri) davanti alle convalligiane che restano ai piedi del podio Rebecca Passler (Carabinieri), oggi imprecisa a terra, e Magdalena Wierer (Esercito).

Un’ennesima prestazione maiuscola sugli sci consente al valdostano Didier Bionaz (Esercito) di diventare il nuovo campione italiano juniores davanti al carabiniere di Ridanna, Patrick Braunhofer e al finanziere trentino Tommaso Giacomel. Bello combattuto il podio della categoria juniores femminile tutto racchiuso in poco meno di 14 secondi: la gardenese Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) si laurea campionessa italiana, medaglia d’argento per l’alpina di Champorcher, Samuela Comola e medaglia di bronzo per un’altra valdostana, anch’essa portacolori del CS Esercito, Beatrice Trabucchi.

Tre presenze in Coppa Italia Fiocchi per il livignasco Rudy Zini (CS Esercito) e altrettante vittorie quest’anno per lui tra i Senior. Podio completato dal compaesano Paolo Rodigari (CS Esercito) e da Simon Leitgeb (Carabinieri). Nonostante le non perfette condizioni di salute, Federica Sanfilippo (Fiamme Oro) con un doppio 0 al poligono infligge distacchi importanti nella sua categoria. Completano il podio le due valdostane portacolori del CS Esercito: Michela Carrara e Nicole Gontier.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Luca Ghiglione (Fiamme Gialle)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (CS Carabinieri)

Giovani Maschile: Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Nicolo’ Betemps (Bionaz)

Aspiranti Femminile: Sara Scattolo (Monte Coglians)

15.12.19 Martina Zappa e Linda Zingerle bissano le vittorie nella sprint di Alpen Cup

Ottime condizioni per la seconda sprint di Alpen Cup valevole come quarta giornata di Coppa Italia Fiocchi sulla pista Viola di Valdidentro organizzata dallo Sci Club Alta Valtellina e come ultima gara di qualifica per gli YOG di gennaio per le annate 2002 e 2003.

Programma e orari delle gare femminili mantenuti invariati rispetto il sabato. Martina Zappa (Carabinieri) e Linda Zingerle (Esercito) bissano le vittorie di ieri in Alpen Cup precedendo rispettivamente l’alpina friulana Sara Cesco Fabbro e la svizzera Yara Burkhalter. A completare i podi di Coppa Italia Fiocchi tra le junior sale sul terzo gradino del podio Selina Gurschler (Martello) grazie al sesto posto di categoria in Alpen Cup mentre tra le giovani Hannah Auchentaller (Carabinieri) precede Maddalena Somà (Valle Pesio) che ottiene oggi il settimo tempo di categoria.

La vittoria della sprint di Alpen Cup della categoria aspiranti femminile va all’austriaca Anna Andexer davanti alla svizzera Marlene Perren. Terzo posto in Alpen Cup, vittoria in Coppa Italia Fiocchi, conquista del pettorale di leader di graduatoria con un doppio 0 al poligono per la più giovane delle sorelle Scattolo, Ilaria (Monte Coglians). Il podio di Coppa Italia Fiocchi di categoria si complete con il secondo posto della piemontese Francesca Bocchiero (Valle Stura) e il terzo dell’altra sorella Scattolo, Sara.

In campo maschile podio tutto italiano tra i senior con il finanziere Luca Ghiglione che vince con un doppio 0 e conquista il pettorale oro di leader di categoria davanti a Nicola Romanin (Esercito) e Simon Leitgeb (Carabinieri). Torna alla vittoria Kevin Gontel (Esercito) nella categoria junior grazie anche per lui ad un percorso netto al poligono. Secondo posto in Alpen Cup per l’austriaco Jacob Ruckendorfer che precede Peter Tumler (Esercito) e Matthieu Bianquin (Godioz). Stefano Canavese (Esercito) si impone invece tra i giovani anche lui con un doppio 0. Secondo il finanziere della sezione giovanile Matteo Vegezzi Bossi e terzo, con il quarto tempo di categoria, Francesco Petitjacques (Bionaz).

Infine tra gli aspiranti podio inedito e tutto italiano: nell’ordine Marco Barale (Entracque), Stefan Navillod (Torgnon 2.0) e Mattia Piller Hoffer (Camosci).

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Luca Ghiglione (Fiamme Gialle)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Kevin Gontel (CS Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (CS Carabinieri)

Giovani Maschile: Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Marco Barale (Entracque)

Aspiranti Femminile: Ilaria Scattolo (Monte Coglians)

14.12.19 Sprint Alpen Cup in Valdidentro: i risultati odierni

Al via la tappa italiana dell’Alpen Cup 2019/20 valevole come terza giornata della Coppa Italia Fiocchi sulla pista Viola di Valdidentro.

Alle 10.00 il primo start della categoria femminile e via via sono seguite le partenze di tutte le 95 ragazze. Vittorie andate a Martina Zappa fra le juniores, a Linda Zingerle fra le giovani e all’austriaca Femke Kramer fra le aspiranti.

Per quanto riguarda il podio junior di Coppa Italia Fiocchi Martina Zappa (Carabinieri) precede Selina Gurschler (Martello) e Sara Cesco Fabbro (Esercito). Il podio giovani risulta invece composto dietro all’alpina Linda Zingerle, da Martina Trabucchi (Brusson) e da Gaia Brunetto (Entraque). Infine tra le aspiranti primo posto in Coppa Italia conquistato da Ilaria Scattolo (Monte Coglians) che precede di soli 10 secondi la sorella Sara (Monte Coglians) e Martina Giordano (Entraque).

Nel pomeriggio con partenza alle 14.00, 149 gli atleti al via della prova maschile che si è caratterizzata per alcune folate di vento che non hanno però condizionato le prestazioni al poligono.

Podio tutto italiano nella categoria senior con Nicola Romanin (Esercito) davanti a Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) e Simon Leitgeb (Carabinieri). Kevin Gontel (Esercito) si aggiudica sia la gara di Alpen Cup sia quella di Coppa Italia Fiocchi tra gli junior. Completa il podio di Coppa Italia, Peter Tumler (Esercito), terzo in Alpen Cup dietro all’austriaco Weingartner, ed il valdostano Matthieu Bianquin (Godioz).

Il Carabiniere Daniel Oberegger vince tra i giovani davanti al finanziere Matteo Vegezzi Bossi ed al trentino Elia Zeni (Cauriol). Chiude la giornata di gara la categoria aspiranti maschili con la vittoria di Nicolò Betemps (Bionaz). Il secondo posto di Coppa Italia Fiocchi di categoria va al sappadino Mattia Piller Hoffer (Camosci) e terzo a Marco Barale (Entraque).

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Rudy Zini (CS Esercito)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Selina Gurschler (Martello)

Giovani Maschile: Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle) – Daniel Oberegger (Carabinieri)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Nicolò Betemps (Bionaz Oyace)

Aspiranti Femminile: Sara Scattolo (Monte Coglians)

08.12.19 I risultati dell'inseguimento di Val Martello della Coppa Italia Fiocchi 2019/20

Si è conclusa la prima tappa della Coppa Italia Fiocchi con un inseguimento sulle nevi di Val Martello. Anche oggi condizioni ideali di innevamento ma giornata leggermente più fredda rispetto sabato. Ancora Centro Sportivo Esercito in evidenza nelle categorie senior e junior. Al maschile stesso podio del sabato con l’inversione tra secondo e terzo posto dei due alpini: il valdostano Mattia Nicase oggi secondo precede in volata il livignasco Paolo Rodigari. La vittoria va ancora a Rudy Zini con quasi due minuti sui compagni di squadra. Posizioni invece confermate sul podio tra gli junior con una netta vittoria per il valdostano portacolori del CS Esercito, Didier Bionaz, davanti al finanziere Tommaso Giacomel e all’altro alpino Michele Molinari.

Stesse posizioni anche tra le junior e senior al femminile con i primi due posti conquistate dalle valdostane Beatrice Trabucchi e Samuela Comola (entrambe CS Esercito) intermezzate dalla senior friulana Eleonora Fauner (CS Carabinieri). Sul terzo gradino del podio, come nella giornata di ieri, sale la padrona di casa Selina Gurschler.

La squalifica di Stefano Canavese lascia via libera alla vittoria di Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle) tra i giovani al maschile. Secondo posto per Elia Zeni (Cauriol) e terzo per Fabio Cappellari (Fornese). Tra le pari età al femminile conferma il primo posto Rebecca Passler (Carabinieri) davanti alla compaesana portacolori del CS Esercito Linda Zingerle. Completa il podio grazie ad un ottimo recupero la valdostana Martina Trabucchi (Brusson).

Tra gli aspiranti al maschile dopo il primo poligono fa gara da solo Marco Barale (Entraque) lasciandosi dietro Nicolò Betemps oggi sempre veloce sugli sci ma relegato in seconda posizione a causa di troppi errori al poligono. Chiude il podio il padrone di casa Felix Ratschiller.

Una prestazione maiuscola permette a Sara Scattolo (Monte Coglians) di cogliere una bellissima vittoria davanti alla sorella Ilaria e di conquistare il pettorale di leader blu della Coppa Italia Fiocchi della categoria aspiranti. C’è sicuramente da essere molto soddisfatti del weekend in casa Scattolo perché proprio Ilaria scavalca anche la vincitrice della sprint del sabato, Martina Giordano (Entraque) oggi meno precisa al poligono e terza al termine della gara.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Rudy Zini (CS Esercito)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Beatrice Trabucchi (CS Esercito)

Giovani Maschile: Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle)

Giovani Femminile: Rebecca Passler (CS Carabinieri)

Aspiranti Maschile: Nicolò Betemps (Bionaz Oyace) – Marco Barale (Entraque)

Aspiranti Femminile: Sara Scattolo (Monte Coglians)

07.12.19 Iniziata la Coppa Italia Fiocchi 2019/20 sulle nevi della Val Martello

Si apre ufficialmente sulle nevi di Val Martello la stagione 2019/20 della Coppa Italia Fiocchi con una gara sprint con condizioni ottimali sia di neve sia al poligono.

Tripletta Centro Sportivo Esercito nei senior al maschile con vittoria per Rudy Zini, secondo posto per Paolo Rodigari e terzo per Mattia Nicase. Grandissima prestazione con secondo tempo assoluto per Didier Bionaz (Esercito) tra gli junior che precede il finanziere Tommaso Giacomel e l’altro alpino, Michele Molinari.

Al femminile vittoria per Beatrice Trabucchi (CS Esercito) nella categoria junior con il miglior tempo assoluto davanti all’unica senior presente Eleonora Fauner (CS Carabinieri). Completano il podio delle junior la valdostana Samuela Comola (CS Esercito) e la padrona di casa Selina Gurschler.

Tra i giovani vittoria per il neo arruolato Esercito, Stefano Canavese con un doppio 0, che precede Daniel Oberegger (Carabinieri) ed il trentino Elia Zeni (ASD Cauriol). Al femminile primo posto per Rebecca Passler (CS Carabinieri) davanti a Linda Zingerle (CS Esercito) e la piemontese Gaia Brunetto (Entraque).

Inizia la stagione così come era terminata e cioè con il primo posto conquistato da Nicolò Betemps (Bionaz) nella categoria aspiranti Under 17. Secondo posto per Marco Barale (Entraque) e terzo per Mattia Piller Hoffer (Camosci). Infine al femminile doppio 0 e bella prestazione al poligono per Martina Giordano (Entraque) che precede le sorelle Scattolo (Monte Coglians), oggi velocissime sugli sci nella prima parte di gara che concludono Sara, al secondo posto e Ilaria al terzo.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Rudy Zini (CS Esercito)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Beatrice Trabucchi (CS Esercito)

Giovani Maschile: Stefano Canavese (CS Esercito)

Giovani Femminile: Rebecca Passler (CS Carabinieri)

Aspiranti Maschile: Nicolò Betemps (Bionaz Oyace)

Aspiranti Femminile: Martina Giordano (Entraque)

16.02.19 Coppa Italia Fiocchi - classifiche della Mass start in Valdidentro

Prima giornata di Coppa Italia Fiocchi sulla pista viola di Valdidentro con una mass start. Tra i senior tripletta del CS Esercito con un podio composto nell’ordine dai livignaschi Rudy Zini e Paolo Rodigari seguiti dal friulano Nicola Romanin.

Categoria junior che invece vede la vittoria del finanziere di Brusson, Cedric Christille davanti all’alpino Peter Tumler. Sale sul terzo gradino del podio il valdostano di Bionaz, Mattia Nicase sempre portacolori del CS Esercito. Al femminile la vittoria va ad Irene Borettaz (Champorcher) che precede la padrona di casa leader di Coppa Francesca Viviani e la fornese Nicole Del Fabbro.

Rimanendo sempre al femminile ma nella categoria giovani, trionfo con oltre 1 minuto e mezzo di vantaggio per Beatrice Trabucchi (Esercito) su Gaia Brunetto (Entraque) e Martina Zappa (Carabinieri). Al maschile nuova vittoria per Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) che precede sul traguardo Didier Bionaz (Esercito) e Iacopo Leonesio (Carabinieri).

Gare molto combattute nella categorie aspiranti: al maschile la vittoria va a Marco Barale (Entraque) davanti a Nicolo’ Betemps (Bionaz) e Cristian Cencini (Monte Coglians) mentre al femminile la vittoria la conquista la padrona di casa Daniela Gaglia (Alta Valtellina) precedendo Denise Planker (Gardena) e Alessia Martini (Bionaz).

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: ROMANIN NICOLA (C.S. ESERCITO)

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: TRABUCCHI BEATRICE (CS ESERCITO)

U17 Maschile: LEONE FEDERICO EMILIO (AMIS DE VERRAYES)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

20.01.19 Tutti i risultati della sprint di Coppa Italia Fiocchi di Brusson (ex Bionaz)

Seconda giornata di Coppa Italia Fiocchi sulle nevi di Brusson. Il programma di oggi prevede una gara sprint sotto l’organizzazione dello Sci Club Bionaz Oyace ed in assenza dei convocati per i Mondiali Junior-Giovani in partenza per Osrblie in Slovacchia.

Nella categoria senior podio tutto appannaggio del CS Esercito: vittoria per il livignasco Saverio Zini con un doppio zero al poligono davanti a Nicola Romanin e all’altro livignasco Paolo Rodigari. Un altro doppio zero permette all’alpino di Bionaz, Mattia Nicase di salire sul gradino più alto del podio nella categoria junior precedendo il vincitore dell’individuale di ieri, Jan Kuppelwieser (Martello) e il Carabiniere Daniele Fauner, saldamente leader di graduatoria generale. Al femminile conquista la vittoria Nicole Del Fabbro (Fornese) sulla leader di Coppa Italia Fiocchi, Francesca Viviani (Alta Valtellina) e Irene Borettaz (Champorcher).

Rimanendo al femminile ma scendendo alla categoria giovani, vittoria e nuovo pettorale di leader conquistato da Laura Sciarpa dello Sci Club Sarre. Completa il podio Sara Cesco Fabbro (Carabinieri) e Magdalena Wierer (Esercito). Prima vittoria stagionale per l’alpino valtellinese Michele Molinari che la spunta per pochi secondi su Nicolò Giraudo (Entraque) e David Zingerle (Carabinieri).

Infine nella categoria aspiranti Linda Zingerle (Anterselva) nonostante due errori a terra sale sul gradino più alto del podio precedendo sul traguardo di oltre un minuto la valtellinese Dani

ela Gaglia che gira tre volte nella serie in piedi e la valdostana Sabrina Borettaz (Amis de Verrayes). Rimane a Federico Leone il pettorale blu di leader di categoria aspiranti grazie al secondo posto conquistato oggi. Marco Barale (Entraque) vince in 14’51’’ mentre raggiunge il terzo posto il livignasco Mattia Rodigari.

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: ROMANIN NICOLA (C.S. ESERCITO)

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: SCIARPA LAURA (SC SARRE)

U17 Maschile: LEONE FEDERICO EMILIO (AMIS DE VERRAYES)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

19.01.19 Assegnati a Brusson i titoli italiani giovanili dell'individuale

Sulle nevi di Brusson ma con l'organizzazione dello Sci Club Bionaz Oyace, si sono svolti i Campionati Italiani Giovanili per la gara individuale all'interno del circuito della Coppa Italia Fiocchi. Orario insolito pomeridiano per le gare del circuito nazionale ma necessario per motivi organizzativi a seguito dello spostamento proprio da Bionaz a Brusson per assenza di neve nella prima località.

Nella prova maschile categoria juniores a vincere il titolo italiano è stato Jan Kuppelwieser dell'ASV Martell: grazie all'unico errore al primo poligono, l'atleta classe 1997 ha battuto nettamente i due alpini Peter Tumler e Mattia Nicase centrando anche il primo trionfo stagionale. Daniele Fauner, che guida la classifica di Coppa Italia, paga la giornata storta al tiro (6 errori) e chiude nono. Tra le donne gara senza storia: l'alpina di Champorcher Samuela Comola si porta a casa la medaglia d'oro ed il titolo di Campionessa Italiana con oltre 5 minuti di vantaggio su Nicole Del Fabbro (Fornese) e Irene Borettaz (Champorcher), quarta Francesca Viviani che conserva di pochissimo la leadership della Coppa Italia.

Grandi emozioni nell'Under 19 maschile, con Tommaso Giacomel che si laurea Campione Italiano per un secondo su Nicolò Giraudo (Entraque) argento, consolidando così il proprio primato nella graduatoria, bronzo per il Carabiniere padrone di casa Iacopo Leonesio. La nuova campionessa italiana tra le donne è Hannah Auchentaller (Carabinieri). Argento per la compagna di squadra Rebecca Passler, che scavalca Beatrice Trabucchi in vetta alla classifica generale, e bronzo per Laura Sciarpa (Sarre).

Infine l'Under 17: oro per Marco Barale, finora mai sul podio, che trionfa a sorpresa davanti a Daniel Oberegger (Anterselva) argento e Federico Emilio Leone bronzo, che sale al comando della classifica generale di Coppa Italia Fiocchi ai danni di Fabio Piller Cottrer (oggi 15esimo). La nuova campionessa italiana aspiranti al femminile è Eva Brunner (Ridanna) che vince su Alessia Martini (Bionaz Oyace) e Martina Trabucchi (Brusson). Linda Zingerle chiude nona e conserva il pettorale blu di leader di categoria con un solo punto di vantaggio sulla Trabucchi.

Secondo successo consecutivo per il leader della classifica generale senior di Coppa Italia, Nicola Romanin: il portacolori dell'Esercito ha preceduto il compagno di squadra Paolo Rodigari di poco più di 20 secondi chiudendo con tre errori complessivi con i due (entrambi alla terza serie) del rivale. Terza posizione per Rudy Zini.

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: ROMANIN NICOLA (C.S. ESERCITO)

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: PASSLER REBECCA (C.S. CARABINIERI)

U17 Maschile: LEONE FEDERICO EMILIO (AMIS DE VERRAYES)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

13.01.19 Coppa Italia Fiocchi, i risultati delle sprint in Val Ridanna: Giacomel trionfa nella categoria U19, Romanin leader tra i senior

La tappa di Coppa Italia Fiocchi in Val Ridanna, valida anche per la Alpen Cup, si è chiusa con le gare sprint sotto una fitta nevicata.

In mattinata nella categoria senior la vittoria è andata al tedesco Dominic Schmuck, mentre il miglior italiano è stato il leader della classifica generale di Coppa Italia Nicola Romanin, che allunga così in vetta su Pietro Dutto, impegnato in Ibu Cup. Secondo degli azzurri Luca Ghiglione, terzo posto per il vincitore dell'individuale disputata sabato, Paolo Rodigari.

Successo straniero anche nella prova juniores, dove il tedesco Tim Grotian, nonostante i due errori, ha avuto la meglio per 12"5 su Kevin Gontel: al portacolori classe 1999 dell'Esercito la gioia di aver vinto comunque la tappa di Coppa Italia su Daniele Fauner (numero uno della classifica) e Jan Kuppelwieser. Il talento delle Fiamme Gialle Tommaso Giacomel torna a trionfare tra gli Under 19, dove c'è stata una tripletta italiana: sul podio, infatti, anche Didier Bionaz e Michele Molinari. Fabio Piller Cottrer, infine, consolida il primato di Coppa Italia nella categoria Under 17, dove è stato il miglior azzurro: ha chiuso 15esimo la gara vinta dal tedesco Elias Asal. Secondo tra gli azzurri Daniel Oberegger, terzo Christoph Pircher. Per quanto riguarda le donne nel pomeriggio, la portacolori dell'Esercito, Samuela Comola, seconda in assoluto dietro la tedesca Juliane Frühwirt, ha vinto la tappa di Coppa Italia nella categoria juniores, davanti a Francesca Viviani e Irene Borettaz.

Nell'Under 19 si è imposta l'austriaca Anna Gandler: Rebecca Passler (Carabinieri) è stata la migliore delle azzurre battendo Magdalena Wierer (Esercito) che ha chiuso al quarto posto assoluto. Terza Beatrice Trabucchi (Esercito). Infine, tra le Under 17, Linda Zingerle si è assicurata il successo di tappa nella Coppa Italia davanti a Sara Scattolo e Martina Trabucchi nella gara vinta dall'austriaca Mellitzer.

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: ROMANIN NICOLA (C.S. ESERCITO)

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U17 Maschile: PILLER COTTRER FABIO (ASD CAMOSCI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Femminile: TRABUCCHI BEATRICE (C.S. ESERCITO)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

12.01.19 La "famiglia" del biathlon italiano ricorda Hannes Breitenberger - Prima giornata di Alpen Cup in Val Ridanna

Dalla Coppa del Mondo alla "sua" Coppa Italia, forte è la commozione ed il ricordo del giovane biathleta della Val d'Ultimo Hannes Breitenberger, classe 2000, scomparso prematuramente durante la settimana e i cui funerali si sono svolti proprio oggi a St. Pancrazio. Tanti i segni di lutto soprattutto da parte dei compagni del Comitato Alto Adige e dello Sci Club Gardena e anche numerose le assenze, soprattutto al femminile per questioni di orario delle gare, per poter partecipare alla cerimonia. Noi lo vogliamo ricordare sulle nevi, in azione durante la Coppa Italia Fiocchi della scorsa stagione dedicandogli la foto di copertina. Ciao Hannes!

Venendo alle competizioni di oggi, si è conclusa la prima giornata di gare in Val Ridanna, dove sono state disputate le individuali valide per la quarta tappa di Coppa Italia Fiocchi di biathlon (e per l'Alpen Cup). Nella categoria senior a vincere è stato Paolo Rodigari, portacolori dell'Esercito classe 1996, che ha chiuso i 20 km in un'ora e 58 secondi, sbagliando solo un colpo nella prima serie e trovando lo zero nelle tre successive. Dietro di lui quattro atleti stranieri (col tedesco Johannes Donhauser e l'austriaco Bernhard Leitinger secondo e terzo). Nicola Romanin e Luca Ghiglione, rispettivamente sesto e decimo in assoluto, sono saliti sul virtuale podio italiano. Assente Pietro Dutto, impegnato in Ibu Cup, dove ha partecipato alla sprint in Polonia: Nicola Romanin ne ha approfittato per balzare in testa alla classifica.

La prova junior di 15 km è andata invece allo svizzero Sebastian Stadler, il primo degli azzurri è stato Kevin Gontel davanti a Daniele Fauner, leader della classifica generale di Coppa Italia, e a Simon Leitgeb. Tra gli Under 19, che hanno percorso 12,5 km, si è imposto il tedesco Hans Köllner, terzo assoluto e migliore degli italiani Didier Bionaz, che stavolta ha battuto Tommaso Giacomel. Nella categoria Under 17, infine, altra vittoria tedesca, quella di Benjamin Menz, per gli azzurri il numero uno è stato Nicolò Betemps. Fabio Piller Cottrer, arrivato al traguardo prima di Federico Emilio Leone, balza in testa alla graduatoria.

Nel pomeriggio hanno avuto invece luogo le gare al femminile. Nella categoria Junior vittoria per l'alpina di Champorcher Samuela Comola con un solo errore al poligono davanti alla friulana Nicole Del Fabbro (Fornese) e alla valtellinese Francesca Viviani che mantiene la leadership in Coppa Italia. Doppietta del C.S. Carabinieri nella categoria Giovani grazie ad Hannah Auchentaller e Rebecca Passler. Completa il podio l'alpina di Brusson Beatrice Trabucchi. Infine Linda Zingerle (Anterselva) vince tra le aspiranti su Martina Trabucchi (Brusson) e la padrona di casa della Val Ridanna, Eva Brunner.

06.01.19 Coppa Italia Fiocchi: Dutto si impone anche nell'inseguimento nella categoria senior. Ecco tutti i risultati

Seconda giornata di gare a Forni Avoltri, per il recupero della tappa di Coppa Italia Fiocchi di biathlon. In programma le gare pursuit e tra gli uomini, categoria senior, ha vinto ancora una volta Pietro Dutto che ha preceduto Rudi Zini con oltre un minuto di vantaggio e ha consolidato così la leadership della classifica generale guadagnata il giorno prima.

Splendida rimonta di Cedric Christille nella categoria junior: il portacolori delle Fiamme Gialle parte malissimo con quattro errori nella prima serie a terra, poi sbaglia solo un'altra volta nei successivi tre poligoni e vince la gara battendo Simon Leitgeb e Jan Kuppelwieser. Quinto Daniele Fauner, che resta comunque al comando della classifica. Tra le donne si conferma Samuela Comola dopo il successo nella sprint: battute Irene Borettaz e Francesca Viviani.

Negli Under 19 rivincita di Tommaso Giacomel su Didier Bionaz, mentre si conferma terzo Stefano Canavese. Nella gara femminile vince ancora Beatrice Trabucchi con quasi un minuto e mezzo di vantaggio su Rebecca Passler, ancora più lontana Selina Gurschler.

Cambiano entrambi gli ordini d'arrivo rispetto alle sprint nella categoria Aspiranti (Under 17): Federico Emilio Leone sfrutta gli errori di Nicolò Betemps al tiro e vince con 4"5 di vantaggio balzando anche in testa alla classifica generale con il sorpasso su Fabio Piller Cottrer, oggi ottavo. Terzo al traguardo Stefan Navillod. Tra le donne stavolta esulta Martina Trabucchi che chiude davanti a Linda Zingerle, mentre sale ancora sul podio Eva Brunner.

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: DUTTO PIETRO (G.S. FIAMME ORO)

Senior Femminile: VITTOZZI LISA (C.S. CARABINIERI)

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: ZAPPA MARTINA (C.S. CARABINIERI)

U17 Maschile: LEONE FEDERICO EMILIO (SC AMIS DE VERRAYES)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

05.01.19 Dutto vince la sprint della categoria senior a Forni Avoltri. In pista anche Lisa Vittozzi, ecco tutti i risultati

A Forni Avoltri sono state recuperate le gare di Coppa Italia Fiocchi: in programma le gare sprint, in pista è scesa anche Lisa Vittozzi, unica rappresentante della categoria senior femminile che si è allenata in vista delle gare di Coppa del mondo in programma a Oberhof la prossima settimana. Tra gli uomini il successo è andato a Pietro Dutto davanti a Giuseppe Montello e a Luca Ghiglione: l'atleta delle Fiamme Oro scavalca così Nicola Romanin, oggi quarto, in testa alla graduatoria.

Terza vittoria consecutiva nella categoria junior dopo quelle ottenute a Brusson per il leader della classifica Daniele Fauner, che ha preceduto il tedesco Tom Gombert (ovviamente fuori classifica per la Coppa Italia) e Cedric Christille. Tra le donne netto successo di Samuela Comola davanti ad Eleonora Fauner e Francesca Viviani, con quest'ultima che resta in testa alla graduatoria.

Per quanto riguarda gli Under 19, esultano i portacolori dell'Esercito. Tra gli uomini prima vittoria stagionale per Didier Bionaz che ha sfruttato la giornata no al tiro di Tommaso Giacomel chiudendo con oltre 52" di vantaggio sul rivale. Terzo Stefano Canavese, 100% al poligono. Nella gara femminile Beatrice Trabucchi ha battuto Rebecca Passler e Laura Sciarpa, sesta la leader della classifica generale Martina Zappa.

Infine tra gli Aspiranti (Under 17) fanno festa Nicolò Betemps, che al traguardo precede Fabio Piller Cottrer e Federico Emilio Leone, e Linda Zingerle che consolida la leadeship nella classifica generale chiudendo con 15" di vantaggio su Martina Trabucchi. Terzo posto per Eva Brunner.

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: DUTTO PIETRO (G.S. FIAMME ORO)

Senior Femminile: VITTOZZI LISA (C.S. CARABINIERI)

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: ZAPPA MARTINA (C.S. CARABINIERI)

U17 Maschile: PILLER COTTRER FABIO (ASD CAMOSCI)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

23.12.2018 Brusson: I risultati del primo inseguimento della stagione di Coppa Italia Fiocchi

Dopo tre sprint, la quarta giornata di gare della Coppa Italia Fiocchi 2018_19 prevede il primo inseguimento. Nella categoria senior maschile fa gara a sé Pietro Dutto (G.S. FIAMME ORO) che vince con oltre 1 minuto di distacco su Andrea Baretto (C.S. ESERCITO) e 1’30’’ su Luca Ghiglione (Fiamme Gialle).

Stesse posizioni mantenute sul podio della categoria junior al femminile: vittoria per la valdostana Irene Borettaz (Champorcher) su Francesca Viviani (Alta Valtellina) e la friulana Nicole Del Fabbro (Fornese). Al maschile ancora vittoria per Daniele Fauner (C.S. Carabinieri) sul lecchese portacolori dello Sci Club Alta Valtellina Pietro Beri. Terzo gradino del podio oggi per Lukas Wiedenhofer (Gardena).

Gara molto combattuta e decisa al poligono quella dei giovani maschili: un’ottima prestazione del finanziere piemontese Stefano Canavese gli permette di ottenere il primo posto con oltre 52’’ sul Carabiniere padrone di casa Iacopo Leonesio e con poco più di un minuto sul valtellinese portacolori del C.S. Esercito, Michele Molinari. Tra i giovani al femminile Hannah Auchentaller (C.S. Carabinieri) viene retrocessa per una penalizzazione di 1’ al terzo posto lasciando la vittoria alla sua compagna di squadra: la biellese Martina Zappa. Completa il podio al secondo posto la valdostana dello Sci Club Sarre, Laura Sciarpa.

Rimonte importanti tra gli aspiranti maschili che valgono rispettivamente il secondo ed il terzo posto per Daniel Oberegger (Anterselva) e per Gabriele Fantini (Entraque) ma comunque non vanno ad impensierire la vittoria di Fabio Piller Cottrer (Camosci). In campo femminile Linda Zingerle (Anterselva), vittoriosa nella giornata di ieri e Martina Trabucchi (Brusson) giunta terza si invertono le posizioni sul podio rispetto alla sprint di sabato mentre Eva Brunner (Ridanna) conferma il suo secondo posto.

Dopo la quarta giornata si confermano tutti i leader di graduatoria generale di Coppa Italia Fiocchi.

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: ROMANIN NICOLA (C.S. ESERCITO)

Senior Femminile: -

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: ZAPPA MARTINA (C.S. CARABINIERI)

U17 Maschile: PILLER COTTRER FABIO (ASD CAMOSCI)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

22.12.2018 Coppa Italia Fiocchi di Brusson: i risultati della sprint

Dopo lo slittamento della Coppa Italia Fiocchi nr. 2 di Forni Avoltri ad inizio gennaio, riprende il massimo circuito del biathlon italiano sulle nevi di Brusson (AO) con una gara sprint.

Vittoria per Pietro Dutto (G.S. FIAMME ORO) con un tempo di 23'23.30 precedendo Nicola Romanin (C.S. ESERCITO) che domani partirà con il pettorale oro di leader di categoria senior. Completa il podio Michael Galassi (SC ORSAGO).

Tra gli Junior primo posto conquistato da Daniele Fauner (C.S. CARABINIERI) sul lecchese portacolori dello Sci Club Alta Valtellina Pietro Beri e su Jonas Volgger (ASV Ridanna). Al femminile vittoria per la valdostana Irene Borettaz (Champorcher) su Francesca Viviani (Alta Valtellina) e la friulana Nicole Del Fabbro (Fornese).

Nella categoria giovani terza vittoria su tre gare per Tommaso Giacomel che nonostante 4 errori complessivi al poligono riesce a regolare l’altro finanziere suo compagno di squadra Stefano Canavese, un solo errore al poligono, di oltre 20’’. Sale sul terzo gradino del podio il valdostano Didier Bionaz (C.S. ESERCITO). Al femminile primo posto per Laura Sciarpa (Sarre) davanti alla portacolori del C.S. Esercito proveniente da Anterselva Magdalena Wierer e al Carabiniere Martina Zappa, nuova leader di categoria.

Ancora una doppietta per i Camosci di Sappada grazie a Fabio Piller Cottrer e Mattia Piller Hoffer nella categoria aspiranti maschili. Completa sul terzo gradino del podio Mattia Rodigari (Sporting Livigno). Vittoria e conquista del pettorale blu di leader della categoria U17 per Linda Zingerle (Anterselva). Secondo posto per l’atleta di Ridanna Eva Brunner e terzo per l’atleta di casa Martina Trabucchi (Brusson).

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: ROMANIN NICOLA (C.S. ESERCITO)

Senior Femminile: -

Junior Maschile: FAUNER DANIELE (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: VIVIANI FRANCESCA (SC ALTA VALTELLINA)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: ZAPPA MARTINA (C.S. CARABINIERI)

U17 Maschile: PILLER COTTRER FABIO (ASD CAMOSCI)

U17 Femminile: ZINGERLE LINDA (ANTERSELVA)

09.12.2018 Seconda sprint di Coppa Italia Fiocchi sulle nevi della Val Martello: i risultati

Seconda giornata di gare per il circuito di Coppa Italia Fiocchi e seconda sprint in programma in Val Martello. Dopo la giornata ventosa di ieri, la gara di oggi si è svolta a tratti sotto una fitta nevicata influenzando però più le fasi di azzeramento delle categorie aspiranti che la gara vera e propria.

Doppietta Esercito nella categoria senior grazie alla vittoria di Rudy Zini davanti a Nicola Romanin. Terzo posto per Michael Galassi dello Sci Club Orsago. Categoria seniores femminile che ha visto al via quattro atlete ma tutte straniere. La koreana Kim Seonsu precede la compagna di squadra Jiae Park. Chiude il podio tutto straniero l’australiana Jilian Colebourn.

Tra gli junior, vittoria e conquista del pettorale di leader per il Carabiniere della Val Ridanna Patrick Braunhofer davanti a Davide Mancin Majoni (Orsago) e all’alpino Kevin Gontel. In campo femminile, in assenza di Michela Carrara e Irene Lardschneider, già convocate per l’IBU Cup, la vittoria va all’alpina di Champorcher Samuela Comola. Secondo posto per la portacolori dello Sci Club Alta Valtellina Francesca Viviani e terzo posto per Eleonora Fauner (Carabinieri).

Bissa il successo di ieri Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) tra i giovani al maschile davanti ai Carabinieri Iacopo Leonesio e David Zingerle. Rebecca Passler (Carabinieri) riscatta la sua prova del sabato, cogliendo una bella vittoria davanti alla leader di categoria Beatrice Trabucchi (C.S. Esercito). Completa il podio un’altra Carabiniere, la biellese Martina Zappa.

Infine tra gli aspiranti al maschile i Camosci di Sappada fanno doppietta grazie ai risultati conseguiti da Fabio Piller Cottrer che vince davanti al compagno Mattia Piller Hoffer. Conferma il terzo posto di ieri il valdostano Federico Emilio Leone (Amis de Verrayes). Fenomenale prestazione della “figlia d’arte” Linda Zingerle (Anterselva) che in 18’48’’3 vince di oltre 1 minuto sulla nuova leader di categoria Sara Scattolo (Monte Coglians). Sale sul terzo gradino del podio Eva Brunner (Ridanna).

LEADER COPPA ITALIA FIOCCHI

Senior Maschile: ZINI RUDY (C.S. ESERCITO)

Senior Femminile: -

Junior Maschile: BRAUNHOFER PATRICK (C.S. CARABINIERI)

Junior Femminile: COMOLA SAMUELA (C.S. ESERCITO)

U19 Maschile: GIACOMEL TOMMASO (FIAMME GIALLE)

U19 Femminile: TRABUCCHI BEATRICE (C.S. ESERCITO)

U17 Maschile: BETEMPS NICOLO’ (BIONAZ OYACE)

U17 Femminile: SCATTOLO SARA (MONTE COGLIANS)

08.12.2018 Coppa Italia Fiocchi, i risultati della prima giornata di gare in Val Martello

Si è aperta in una giornata ventosa sulla pista di Val Martello la stagione della Coppa Italia Fiocchi di biathlon con le gare sprint.

Nella categoria seniores Pietro Dutto (Fiamme Oro) ha preceduto nella gara maschile in 27'49"4 Rudy Zini (Esercito) con un vantaggio di 26" e Nicola Romanin (Esercito), terzo a 1'07". Nella categoria juniores (under 21) i successi sono andati a Irene Lardschneider (Fiamme Gialle), la quale ha preceduto con il tempo di 24'55"4 Samuela Comola (Esercito) di 39"4 e l'australiana Colebourn, con Eleonora Fauner (Carabinieri) quarta di giornata ma terza in graduatoria. Squalificata per taglio di percorso Michela Carrara. Fra gli uomini Mattia Nicase (Esercito) ha battuto Daniele Fauner (Carabinieri) e Michael Durand (Esercito).

Fra i giovani (under 19) al maschile Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) ha preceduto Didier Bionaz (Esercito) e Jacopo Leonesio (Carabinieri). In campo femminile Beatrice Trabucchi (Esercito) ha preceduto Martina Zappa (Carabinieri) di 11"9 e Anna Maria Oberegger (Anterselva) di 52"5.

Fra gli aspiranti (under 17) Nicolò Betemps (Bionaz) si è imposto su Gabriele Fantini (Entraque) e Federico Leone (Amis de Verrayes) in campo maschile, fra le donne Martina Trabucchi (Brusson) ha preceduto Benedetta Favilla (Entraque) e Sara Scattolo (Monte Coglians).

Sottoscrivi questo feed RSS