Log in
updated 3:00 PM CET, Mar 20, 2020

COMITATO ALPI CENTRALI E CS CARABINIERI SIGILLO SULLA TAPPA DI COPPA ITALIA GIOVANI RODE DI PRAGELATO

Non poteva avere cornice migliore se non quella dell’ Alpen Cup,  il circuito di Coppa Italia Giovani Rode.

 

Oggi pomeriggio sui  binari di Pragelato tirati a lucido dall’ottimo comitato organizzatore dello Sci Club Sestriere, la categoria Under 18 dello sci di fondo nazionale, si è giocata altri punti stagionali valevoli per il circuito di Coppa Italia Giovani Rode.

 

Alle ore 14.30, quando il sole illuminava ancora  gli impegnativi tracciati di Pragelato perla sportiva della Valle Chisone,  il via della mass start  in tecnica classica maschile,  seguito a distanza di 5 muniti da quello femminile.

 

Tre giri per un totale di 15 chilometri in tecnica classica per i  42 maschi al via mentre le 24  ragazze si sono misurate sulla distanza dei 10 km.

 

“Ladies first”, festeggiamenti in casa del Comitato Fisi Alpi Centrali per una super  tripletta. A siglare la vittoria con il crono finale di 36’35” la bergamasca di Schilpario, Lucia Isonni un minuto meglio della vicina di casa  ma dello Sci Club Gromo, Denise Dedei. Sul terzo gradino del podio a soli due secondi dalla piazza d’onore, Veronica Silvestri dello Sporting Club Livigno.

Tra le top five, Giulia Negroni Sc Clusone e Aline Ollier dello Sci Club Valdigne Mont Blanc.

 

Al maschile, podio griffato dal portacolori del CS Carabinieri,   Benjam Schwingshackl  che ha chiuso  la sua performance con il crono finale di 47’30.  A  3” Mauro Balmetti dello Sci Club Valle Vigezzo con  Federico Bonino  GS Godioz,  terzo a  due secondi dalla piazza d’onore.

Quarta piazza per Martino Carollo (Sc Alpi Marittime) con Denis Doliana (Asd Cauriol) quinto.

 

Foto: Giorgio Capodaglio