Log in
updated 10:09 PM CET, Nov 9, 2018

22-07-2018 INTERVAL START DA MADONA

  • Pubblicato in News

ROBIN NORUM E ALENA PROCHAZKOVA VINCONO L'INTERVAL START DI MADONA

Si è conclusa la seconda tappa di Coppa del Mondo in Lettonia a Madona. La prova individuale si è effettuata sul circuito Smeceres già testato in precedenza dai nostri atleti, che in particolare in tecnica classica hanno spesso avuto alcune difficoltà. Nella categoria senior maschi ha vinto il leader di Coppa del Mondo Robin Norum (Svezia) che ha percorso i 10 km nel tempo di 21:39.1, secondo il vincitore della prova mass start Viktor Gustafsson staccato di 1”4, terzo l’ucraino Oleksii Krasovskyi a 5”3.

Il campione olimpico Eugeniy Dementiev è giunto quinto staccato di 21”4. Il miglior italiano è stato Matteo Tanel , nono, a 52”3 dalla testa,14° Emanuele Becchis a 1:48.8 e 21° Alessio Berlanda a 5:12.5. Francesco Becchis a causa di una caduta si è dovuto ritirare non concludendo la prova. Nella categoria senior femminile il successo è andato ad Alena Prochazkova (Slovacchia) che su una lunghezza di 7,5 km ha impiegato 18:25.2, 2a Sandra Schuetzova (Repubblica Ceca) a 6”8 e 3a Julia Angelsioeoe (Svezia) a 48.6. 14a Lisa Bolzan a 2:26.4 e 16a Anna Bolzan a 3:04.6.

Gli junior maschi hanno percorso la stessa distanza dei senior maschi e dopo un testa a testa tra un gruppo di atleti, l’ha spuntata il norvegese Aadne Gigernes nel tempo di 22:44.7, precedendo di misura lo svedese Johan Ekberg a 3”4 e 3° Alexander Grigoriev (Russia) a 5”4. Angelo Buttironi è stato il miglior italiano e dopo aver lottato per un posto sul podio per metà gara ha ceduto sul finale giungendo a 46”2 dalla testa. Buon ottavo posto per Riccardo Masiero a 1:14.9, mentre Alberto Tognetti è giunto tredicesimo a 2:18.2.

In campo femminile ancora un’altra vittoria per la leader svedese Moa Hansson che ha vinto con il tempo di 19:09.2, 2a la norvegese Julie Heriette Arnesen a 1:09.8 e 3a Alba Mortagna a 1:43.7. 4a è giunta Chiara Becchis a 2:11.8 e 5a Elisa Sordello a 2:42.1.

Dopo le prime due tappe la classifica di Coppa del mondo si presentano abbastanza definite per tre categorie. Nei senior maschi grazie ai successi nel mini tour svedese Robin Norum SWE è al comando con 496 punti, 2° Viktor Gustafsson SWE con 381 e 3° Puntus Hermansson con 284. 6° Matteo Tanel con 187, 11° Francesco Becchis 170 punti e 12° Emanuele Becchis con 161 punti. Alena Prochazkova, vincitrice della passata edizione, guida la classifica provvisoria di Coppa del Mondo con 497, 2a Linn Soemskar SWE con 350 punti e 3a Jackline Lockner con 334 punti. 7a Lisa Bolzan con 256 e 12a Anna Bolzan con 152 punti.

Negli junior maschi guida lo svedese Johan Ekberg con 474 punti, 2° Raimo Vigants LAT con 466 punti e 3° Aadne Gigernes NOR con 431 punti. 5° Angelo Buttironi con 359 punti, 7° Riccardo Masiero con 254 punti e 10° Alberto Tognetti con 178 punti.

Nelle junior femmine Moa Hansson consolida ulteriormente la sua posizione in classifica con 606 punti, 2a Julie Henriette Arnesen NOR con 439 e 3a Alba Mortagna con 388 punti, 4a Chiara Becchis con 294 punti e 10a Elisa Sordello con 135 punti.