Log in

Regolamento Coppa Italia Sportful 2016/2017

Partecipazione:

Aperta ai tesserati FISI nei limiti previsti dalla tipologia e distanza della gara.

Prevede 3 classifiche individuali: Assoluta, U23, civili e la classifica per società.

 

Gare e format

Sono previste 18 competizioni individuali e 3 a squadre.

 

Gare valide per la classifica generale individuale

Tutte le gare individuali di coppa Italia e dei campionati italiani assoluti.

 

Gare valide per la classifica generale a squadre:

Tutte le gare individuali e a squadre di coppa Italia e dei campionati italiani assoluti.

 

Gare valide per la classifica generale a squadre:

Tutte le gare individuali e a squadre di coppa Italia e dei campionati italiani assoluti.

 

Punteggio:

Gare individuali: come da tabella coppa del Mondo.

Gare individuali di Gran Fondo: sarà istituito un traguardo volante che attribuirà i seguenti punti validi per la classifica generale: 30 punti per il 1° classificato, 20 punti per il 2° classificato e 10 punti per il 3° classificato delle categorie maschili e femminili assoluta, Under 23 e Civili. Farà fede il tempo riportato nella classifica della manifestazione. In assenza di un traguardo volante, i punti in palio saranno attribuiti in base all’ordine di arrivo.

Gare a squadre: come da tabella coppa del Mondo, moltiplicato per il numero di componenti la squadra (doppio per il team sprint, triplo per la staffetta mista femminile, quadruplo per la staffetta mista maschile).

 

Iscrizioni:

Da inviare direttamente al comitato organizzatore utilizzando esclusivamente il mod. 61 entro i termini previsti dal regolamento.

Costo iscrizione: Gara individuale: 12 €. Team Sprint e gare di Staffetta: 24 €.

Iscrizione alle gare di gran fondo: Nelle gare di gran fondo l’iscrizione è gratuita per i seguenti atleti: Prime 5 donne e primi 10 maschi della classifica provvisoria assoluta. Prime 3 donne e primi 5 maschi della classifica provvisoria Under 23. I leader della classifica “Civili”.

 

Classifiche:

Singola tappa: Al termine di ogni tappa, sarà stilata la classifica assoluta, Under 23, Civili e a squadre.

Classifica generale provvisoria: Al termine di ogni tappa sarà aggiornata la classifica generale provvisoria individuale assoluta, Under 23, Civili e a squadre.

Classifica generale individuale: Sarà stilata sommando i punteggi ottenuti nelle gare individuali.In caso di parità di punteggio prevale l’atleta più giovane.

Classifica generale a squadre: Sarà stilata in base alla somma dei punti ottenuti dai propri tesserati nella classifica generale individuale assoluta e dai punti ottenuti nelle gare a squadre. In caso di parità di punteggio prevale la società con il maggior numero di atleti nella classifica generale individuale.

 

Premiazioni:

Singola tappa: Sarà premiato, in aggiunta alla premiazione prevista dal comitato organizzatore, il primo/a classificato/a della categoria assoluta, Under 23 e Civili. Ai leader della classifica generale parziale della categoria assoluta, Under 23 e Civili sarà consegnato il pettorale di leader di Coppa Italia che dovrà indossare la tappa successiva.

Generale individuale: Saranno premiati in occasione dell’ultima tappa di Coppa Italia:

Il vincitore/vincitrice della classifica generale assoluta, Under 23 e Civili con la Coppa FISI – Coppa Italia 2016/2017, il pettorale di vincitore/vincitrice della Coppa Italia ed un premio messo in pallio dallo sponsor del circuito.

Generale a squadre:

Saranno premiati in occasione dell’ultima tappa di Coppa Italia:

1^ società classificata: Coppa FISI – Coppa Italia 2016/2017.

La prima società classificata avrà diritto ad un premio del valore complessivo pari all’importo derivante dalla sovra tassa sulle iscrizioni.

 

Riconoscimenti:

Il vincitore/vincitrice della classifica assoluta avrà il posto di diritto nelle tappe di coppa Europa nel mese di Dicembre 2017. Se lo stesso apparterrà, anche nella stagione successiva alla categoria Under 23, sarà inserito di diritto nella squadra U23 per la stagione 2017/2018.

 

Status di “Atleta Civile”:

È considerato “Civile” un atleta appartenente ad una società civile e non inserito in una squadra nazionale.