Log in

16.12.2018 I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA DI RIALE - COPPA ITALIA SPORTFUL

foto Flavio Becchis

Seconda giornata di gare a Riale in Alta Val Formazza con la prova ad handicap start in pattinaggio.

Durante la notte una nevicata di 20 centimetri ha reso arduo il lavoro degli skimen che si sono dovuti adattare alle condizioni variate del percorso. Un plauso va allo sci club Formazza per aver lavorato con grande dedizione nel preparare il percorso di gara che è stata recuperata in extremis.

Nella categoria senior femminile Cristina Pittin (cs Esercito) partiva con un margine di 13” su Virginia De Martin Topranin (cs Carabinieri) e di 22” su Francesca Franchi (Gs Fiamme Gialle) e Martina Bellini (Cs Esercito). Dopo i primi 5 chilometri Franchi guidava il terzetto di testa, seguita da De Martin Topranin mentre leggermente distaccata seguiva Cristina Pittin, a 53” secondi dalla testa transitava Martina Bellini.

Volata finale con Francesca Franchi che aveva la meglio su Virginia De Martin e 3a Cristina Pittin a 31.9.

Tra i senior maschi Paolo Ventura (Cs Esercito), vincitore della prova in tecnica classica di ieri,  aveva un buon margine di 42” dagli inseguitori Simone Daprà (Gs Fiamme Oro) e Mikael Abram (Cs Esercito). Dopo i primi 5 chilometri, al transito del primo giro, il vantaggio di Ventura si era ridotto a 16” con il valdostano Abram a fare l’andatura. Al successivo transito dei 10 km Daprà agganciava Ventura e i due aumentavano l’andatura staccando Abram.

Attacco decisivo di Simone Daprà nell’ultima parte di gara che gli consentiva di vincere con un vantaggio di 27.6 su Paolo Ventura, 3° Mikael Abram a 44.4. 

I leader della Coppa Italia Sportful dopo la prova di Riale sono Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) e Paolo Ventura (Cs Esercito) per la graduatoria assoluta, Cristina Pittin (Cs Esercito) e Daniele Serra (Cs Esercito) tra gli Under 23, mentre tra i civili si confermano Stefania Corradini (Team Robinson Trentino) e  Alberto Piasco (Sc Valle Stura).

Sabato 22 dicembre ad Isolaccia verrà disputato in occasione dell’Opa Cup il primo campionato italiano assoluto della stagione con la prova individuale 15 km in skating, valevole come quarto appuntamento della Coppa Italia Sportful.